Caponata di melanzane con filetti di tonno sott’olio

La caponata di melanzane con filetti di tonno sott'olio è una variante della classica caponata siciliana, perfetta per gli amanti del pesce. Ecco la ricetta per prepararla

Caponata di melanzane con filetti di tonno sott’olio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La caponata di melanzane con filetti di tonno sott’olio è una rivisitazione della classica caponata di melanzane siciliana. Questo sfizioso antipasto è arricchito con filetti (o tranci) di tonno sott’olio, una vera golosità per gli amanti della caponata!

Come molti di voi sapranno già, anticamente la caponata veniva preparata con il pesce Capone, un pesce azzurro dalle carni pregiate, oggi invece esistono tante rivisitazioni della classica Caponata ad esempio con il pesce spada oppure realizzata con verdure miste (ideale per i vegani).

Ingredienti

  • 2 melanzane
  • 1 cipolla
  • 200 g di tonno
  • 120 g di olive
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 200 ml di sugo di pomodoro
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • q.b di sale
  • q.b di olio di semi

Preparazione

Per realizzare la caponata di melanzane con filetti di tonno sott’olio innanzitutto lavate, asciugate e tagliate a cubetti le melanzane. Friggete i cubetti in abbondante olio di semi, scolateli su carta assorbente e aggiungete un pizzico di sale. Tenete da parte e procedete con la preparazione del soffritto.

Tritate finemente la cipolla e trasferitela in una pentola capiente insieme ad un mestolino di acqua ed una foglia di alloro. Accendete il fuoco a fiamma moderata e lasciate stufare la cipolla. Quando l’acqua è evaporata del tutto aggiungete l’olio extra vergine d’oliva, i capperi dissalati e le olive verdi snocciolate. Fate soffriggere a fiamma vivace per un paio di minuti, quindi abbassate la fiamma e aggiungete la passata di pomodoro. Regolate di sale e fate cuocere a fiamma moderata per altri 2-3 minuti.

Quando la cipolla è tenera, aggiungete le melanzane fritte e mescolate delicatamente. Sfumate con l’aceto balsamico di Modena IGP, quindi togliete dal fuoco e solo per ultimo aggiungete i filetti (o tranci) di tonno sott’olio.

Trasferite la caponata di melanzane e filetti di tonno su un vassoio di portata e lasciate raffreddare a temperatura ambiente. Quando la caponata è tiepida mettetela in frigorifero fino al momento di servire.

In alternativa potete servire una caponata di carciofi o dei cordon bleu di melanzane, sfiziosi e molto amati. 

Conservazione

La caponata di melanzane con filetti di tonno sott’olio si conserva per un paio di giorni in frigorifero chiusa all’interno di un contenitore ermetico

I consigli di Giovanna - La Tavola Allegra blog

La caponata di melanzane con filetti di tonno sott'olio è un antipasto ricco molto sfizioso e appetitoso, ideale da servire sia in estate che in inverno per una cena o aperitivo. Si presenta molto bene se servito in pratici piattini (o coppette) finger food, che attireranno l'attenzione dei vostri ospiti.

Altre ricette di Antipasti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!