Carpaccio di pesce spada

Il carpaccio di pesce spada è un piatto decisamente semplice e veloce da preparare, che si può servire anche come secondo piatto. Vediamo insieme come prepararlo ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto

Carpaccio di pesce spada
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il carpaccio di pesce spada è un piatto molto veloce e semplice da preparare, che si può servire ai propri ospiti come secondo piatto ma anche, e anche più diffusamente, come antipasto semplice e leggero. La preparazione del carpaccio di pesce spada è molto veloce dal momento che basterà mettere a marinare il pesce con dell’olio, limone e pepe perché si gusti perfettamente. Il risultato, però, è molto gustoso e piacerà moltissimo a tutti gli amanti del pesce in ogni stagione dell’anno. Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo carpaccio di pesce spada.

Ingredienti

  • 250 g di pesce spada (trancio)
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva
  • 2 limoni
  • 10 g di pepe verde
  • prezzemolo q.b.

Carpaccio-di-pesce-spada-92838.

Preparazione

Per iniziare la preparazione del carpaccio di pesce spada dovete partire proprio dal pesce spada. Vi servirà un tocco intero, che passerete in affettatrice per ricavare delle fette sottilissime. Lo spessore delle fettine di pesce spada da realizzare è di fondamentale importanza, dal momento che delle fettine troppo spesse non si marinerebbero per bene e finirebbero per rimanere crude.

L’affettatrice, quindi, è il modo migliore per riuscire ad ottenere lo spessore perfetto. Potete anche effettuare il taglio con un coltello ben affilato ma dovrete essere molto abili nel riuscire a realizzare le fette correttamente.

Eliminate a questo punto la pelle del pesce spada e disponete le varie fette all’interno di una pirofila o una teglia dove poi farete riposare il pasce con la marinatura. Fatto questo dedicatevi proprio alla realizzazione della marinatura.

In una ciotola amalgamate insieme l’olio e il succo di due limoni. Se quest’ultimo dovesse presentare dei residui di polpa potete filtrarlo con un colino a maglie strette così da avere un risultato perfettamente liscio.

Emulsionate il tutto ed aggiungete anche il pepe verde in grani, che potete schiacciare un po’ con un batticarne così da fargli rilasciare tutto il loro sapore e la loro tipica piccantezza. Dedicatevi, quindi, al prezzemolo, che andrà tagliato al coltello molto finemente ed aggiunto alla marinatura. Emulsionate ancora un po’ il tutto e versatelo all’interno della pirofila così da coprire completamente il vostro carpaccio di pesce spada.

Coprite con una pellicola trasparente e mettete il carpaccio di pesce spada a marinare in frigorifero per all’incirca 4 ore. Quando il carpaccio di pesce spada avrà riposato per bene potete togliere le varie fette dalla pirofila, cercando di far scolare la marinatura, e disporle sul piatto in cui avete intenzione di servire ed accompagnate con un po’ della marinatura residua.

A questo punto il carpaccio di pesce spada è pronto per essere servito.

Carpaccio-di-pesce-spada-92838.

Consigli e varianti

Potete aggiungere alla marinatura, se lo gradite, anche uno spicchio d’aglio, che triterete con l’apposito attrezzo. In questo modo il vostro carpaccio di pesce spada avrà un sapore ancora più intenso.

Il carpaccio di pesce spada è un piatto molto semplice ed amato da tutti, ma in alternativa potete servire un carpaccio di polpo, una bruschetta irlandese o un’insalata di mare. Tutti piatti molto semplici e veloci da realizzare ma dal sapore intenso.

Conservazione

Il carpaccio di pesce spada si conserva per al massimo un giorno in frigorifero coperto con della pellicola trasparente. Prima di essere portato a tavola andrà lasciato per una decina di minuti a temperatura ambiente.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!