Chips di verdure

Le chips di verdure sono un antipasto sfizioso che si può servire anche come contorno e che costituisce un'alternativa alle patatine fritte. Si possono realizzare in tantissime varianti diverse, tutte molto appetitose. Vediamo come fare

Chips di verdure
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le chips di verdure sono un ottimo antipasto che può sostituire le classiche patatine fritte, soprattutto per i più piccoli che ne sono molto golosi. Le verdure vengono tagliate sottilissime, aromatizzate e poi possono essere fritte in olio bollente o cotte in forno. Il risultato saranno degli stuzzichini davvero irresistibili sia per i grandi che per i più piccoli. Vediamo quindi insieme come preparare delle ottime chips di verdure.

Ingredienti

  • 200 g di zucchine genovesi
  • 200 g di patate
  • 200 g di zucca
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Pepe q.b.

Ingredienti per friggere

  • Olio di semi q.b.

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle chips di verdure dovete partire proprio dalle verdure, che andranno tagliate in fettine molto sottili. Lo spessore è importante e può variare a seconda del risultato che volete ottenere e della cottura che volete scegliere. Nel caso di chips di verdure fritte allora sarà bene realizzare delle fettine molto sottili, utilizzando un coltello ben affilato o addirittura una mandolina così da avere un risultato perfetto.

Chips-di-verdure-121430

In questo modo, infatti, otterrete delle chips di verdura croccanti come le classiche patatine fritte. Se, invece, le fate in forno potete anche creare delle chips di verdure più spesse. Procedete in questo modo con tutte le verdure a vostra disposizione, che avrete prima pelato e pulito per bene sotto acqua fredda corrente.

A questo punto le chips di verdura sono pronte per essere fritte in abbondante olio di semi portato a temperatura e lasciate cuocere per pochi minuti per lato. Non devono, infatti, scurirsi troppo per non avere un effetto bruciato poco piacevole.

Se, invece, volete cuocere le chips di verdure in forno allora cospargetele con dell’olio extravergine d’oliva e disponetele su una teglia foderata con della carta da forno. Aggiungete il rosmarino ed aggiustate di sale.

Mettete le chips di verdure in forno preriscaldato a 220°c per circa 20 minuti. Una volta cotte le chips di verdure andranno lasciate a freddare per qualche minuto prima di servirle ai vostri ospiti. Le chips di verdure sono quindi pronte per essere portate a tavola ai vostri ospiti.

Chips-di-verdure-121430

Consigli e varanti

Potete ovviamente variare il tipo di verdure da utilizzare, a seconda dei vostri gusti o di quelli dei vostri ospiti. Potete, inoltre, accompagnarle con delle salse, come ad esempio la maionese o il ketchup come si fa con le classiche patatine.

In alternativa alle chips di verdure potete servire delle zucchine al forno croccanti, delle patate sabbiose o delle patate croccanti in padella.

Conservazione

Le chips di verdure vanno servite ben calde subito dopo averle preparate. Si possono lasciare freddare ma vanno consumate entro un paio di ore al massimo, soprattutto quelle fritte che tendono a perdere la loro tipica croccantezza. Le chips di verdure si conservano per un giorno al massimo chiuse all’interno di un contenitore ermetico o coperte con della pellicola trasparente e andranno scaldate in forno per qualche minuti. Il consiglio, però, è quello di consumare le chips di verdure ben calde subito dopo la loro cottura così da apprezzarle al meglio.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!