Crocchette di riso chinigura

Le crocchette di riso chinigura sono un delizioso antipasto, perfetto per arricchire un buffet o per aprire un menu. Ecco la ricetta

Crocchette di riso chinigura
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le crocchette di riso chinigura sono delle polpettine di riso molto saporite e profumate grazie all’utilizzo di questo particolare riso, il chinigura, che si coltiva in Bangladesh e che si può acquistare on line o in qualsiasi supermercato etnico.

Sono degli antipasti molto golosi e filanti, croccanti fuori per la panatura e morbidissimi dentro. Ottime accompagnate da verdure di stagione crude o cotte queste crocchette di riso chinigura sono anche un ottimo piatto unico, sano e nutriente.

Vediamo quindi insieme come procedere con la preparazione di questo piatto.

Ingredienti

  • 100 g di riso
  • 50 g di grana padano
  • 50 g di emmenthal
  • q.b di sale
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di pangrattato
  • q.b di olio di semi di mais
  • 300 ml di acqua
  • 2 uova

Preparazione

Preparare le crocchette di riso chinigura è facilissimo. Per prima cosa mettete in una casseruola a bordi alti l’acqua ed un pizzico di sale e poi portate a bollore. A questo punto versate tutto insieme il riso chinigura e mescolate con un cucchiaio poi abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa 10 minuti.

Controllate ogni tanto la cottura assaggiando il riso che dovrà risultare al dente. Quando il riso sarà cotto scolatelo utilizzando un colino a maglie sottili perchè i chicchi di questo riso sono molto piccoli, poi versatelo in una ciotola e lasciatelo raffreddate. Intanto potete tagliare a cubetti il formaggio emmenthal e grattuggiare il formaggio grana padano.

Quando il riso sarà completamente freddo aggiungete nella ciotola un uovo, i cubetti di formaggio, il grana, un pizzico di sale, un po’ di prezzemolo e amalgamate bene con le mani finchè non risulterà un composto compatto. A questo punto mettete in un piatto piano il pangrattato e in una ciotola sbattete il secondo uovo.

Con le mani leggermente umide preparate le crocchette prendendo un po’ di impasto grande come un kiwi poi date la forma leggermente allungata ed impanate passando prima le crocchette nell’uovo e poi nel pane grattuggiato. A questo punto versate abbondante olio in una padella apposta per frittura, fate scaldare bene poi adagiateci delicatamente dentro le crocchette.

Giratele spesso con una schiumarola finchè non risulteranno completamente dorate su tutti i lati. Appoggiatele su un piatto rivestito di carta assorbente e poi servitele a vostro piacimento spolverizzandole ancora con un pochino di sale.

In alternativa potete preparare delle crocchette di patate ripiene o dei pancake di patate.

Crocchette di riso chinigura

Conservazione

Le crocchette di riso chinigura si conservano per al massimo un paio di giorni. L’ideale, però, è consumarle ben calde dopo la frittura.

I consigli di Sabrina

Se non trovate il riso chingura potete utilizzare il basmati o il riso italiano apposta per questo tipo di preparazioni. Potete poi sbizzarrirvi nell'arricchire le vostre crocchette aggiungendo al riso anche altri ingredienti come ad esempio del salame stagionato tagliato a cubetti o un formaggio dal gusto più deciso come la scamorza affumicata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!