Crostini di pane con stracchino e salsiccia

I crostini di pane con stracchino e salsiccia sono facili da preparare, perfetti anche per un aperitivo o un buffet di antipasti. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Crostini di pane con stracchino e salsiccia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I crostini di pane con stracchino e salsiccia sono un piatto davvero molto sfizioso e sicuramente originale. Possono essere serviti in un buffet o anche come un antipasto.

I crostini con stracchino e salsiccia possono essere preparati sia in padella che al forno ma è più consigliata la preparazione in padella in quanto più veloce. Il pane croccante, la cremosità dello stracchino e il gusto inconfondibile e ricco della salsiccia: ecco cosa fa di questi crostini un piatto unico e buonissimo! 

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 300 g di salsiccia
  • 200 g di stracchino
  • 6 fette di pane da bruschetta

Preparazione

Iniziate la preparazione dei crostini di pane con stracchino e salsiccia dedicandovi alla salsiccia. Toglietela dal budello (quella sottile “pellicina” che la ricopre). Prendete ora una pentola antiaderente e ponetela sul fuoco senza né olio né alcun tipo di grasso in quanto andrete a sbriciolarci la salsiccia pian piano e la lascerete cuocere per circa una decina di minuti o fino a quando non avrà rilasciato tutto il suo grasso e si sarà cotta al meglio.

Mentre cuoce prendete del pane. L’ideale è il pane toscano o pugliese dal quale potrete ricavare delle fette lunghe e non tanto spesse che potrete tagliare a metà. In alternativa, se non avete questo tipo di pane, potrete utilizzare quello che avete in casa.

Mettete sul fuoco un’altra pentola e poneteci a riscaldare il pane, per circa 5-10 minuti, girandolo dopo qualche minuto, finché non si sarà dorato da entrambe le parti. Mentre il pane è ancora caldo prendete lo stracchino e spalmatelo sopra ad ogni fetta. Vedrete che pian piano inizierà leggermente a sciogliersi.

Riponete tutte le fette di pane sulla pentola e aggiungete la salsiccia sbriciolata che a questo punto sarà già cotta. Fate riscaldare a fuoco basso per qualche minuto o fino al momento di servire.

Quando dovrete servire ponete sul piatto qualche foglia di insalata sulla quale adagiarete i vostri crostini di salsiccia e stracchino.

In alterantiva potete preparare una classica bruschetta o una bruschetta irlandese.

Conservazione

I crostini di salsiccia e stracchino si conservano per al massimo un paio di giorni in frigo. L’ideale, però, è consumarli poco dopo la preparazione per apprezzarne la croccantezza.

I consigli di Gabriella

Se vi piace potete anche optare per dello stracchino allo yogurt che si sposerà molto bene con il gusto della salsiccia. Se invece non vi piace lo stracchino potete scegliere un altro formaggio purché sia cremoso, che si sciolga col calore, così da creare un contrasto tra il croccante del pane e la cremosità del formaggio.

Altre ricette interessanti
Commenti
Mariacatena Cascio

08 luglio 2017 - 17:45:36

buonissimi lidevo fare

0
Rispondi