Antipasti   •   Verdura   •   Vegeteriano   •   Vegano

Frittelle di patate e cipolle

Le frittelle di patate e cipolle sono un antipasto croccante, saporito e molto profumato che si può servire anche come contorno. Ecco la ricetta

Frittelle di patate e cipolle
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le frittelle di patate e cipolle sono dei deliziosi antipasti, facilissimi da preparare e davvero buonissimi per tutta al famiglia. Si possono proporre anche come contorno sfizioso per un secondo sia di carne che di pesce e saranno un modo diverso dal solito per far consumare le verdure ai più piccoli che solitamente non ne vanno molto ghiotti.

L’aspetto ed il profumo sarà davvero delizioso e piacerà a tutti. Potete servire le frittelle di patate ben calde oppure a temperatura ambiente, servendole ad esempio in un buffet rustico. Il risultato sarà sempre una grandissimo successo in ogni occasione.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime frittelle di patate e cipolle ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 4 patate
  • 1 cipolle
  • 3 cucchiai di farina 00
  • q.b di rosmarino
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di finocchietto selvatico

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle frittelle di patate e cipolle dovete partire proprio dalle cipolle e dalle patate, che andranno sbucciate, sciacquate sotto acqua fredda corrente e poi asciugate per bene.

A questo punto munitevi di una grattugia e riducete in purea le patate, ancora crude. Fate la stesa cosa con le cipolle, se volete renderle meno avvertibili all’interno delle frittelle oppure riducetele in fettine molto sottili. Aggiungete le patate e le cipolle in una ciotola ed aggiungete la farina, il rosmarino tritati ed il finocchietto anch’esso tritato, un pizzico di sale ed una presa di pepe ed amalgamate il tutto fino a formare un composto compatto e ben omogeneo.

Fatto questo prendete una padella ben capiente e mettete a scaldare dell’olio extravergine d’oliva e solo quando questo sarà ben caldo potrete procedere con la cottura. Prendete una manciata di impasto ed appiattitelo a formare delle frittelle che dovrete aggiungere nell’olio ben caldo e fare dorare per qualche minuto per lato.

Procedete in questo modo fino a quando avrete cotto tutte le vostre frittelle. Non vi resta, quindi, che passare su un piatto coperto con della carta assorbente così che perdano tutto l’olio in eccesso e le vostre frittelle di patate e cipolla sono pronte per essere servite ai vostri ospiti.

In alternativa potete servire delle frittelle croccanti di patate o delle frittelle di patate e carote, altra idea sfiziosa per convincere i bambini a consumare le verdure.

Conservazione

Le frittelle di patate e cipolle si conservano per un giorno al massimo in un contenitore ermetico ma andranno scaldate prima di essere nuovamente consumate. Il consiglio, però,è quello di consumarle subito per apprezzarne la croccantezza.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aromatizzare usando le erbe aromatiche che più preferite ma soprattutto potete aggiungere degli altri ingredienti per rendere questo piatto ancora più ricco e dal sapore consistete. Potete, ad esempio, aggiungere del parmigiano reggiano o un altro formaggio al composto per dargli una nota di sapore più decisa alla preparazione.

Altre ricette di Antipasti
Commenti
Marina Ghezzi

02 marzo 2017 - 18:07:56

Veramente buone e facili da fare

0
Rispondi