Frittelle morbide di zucchine

Le frittelle morbide di zucchine sono un antipasto molto sfizioso e particolare, morbido e croccante al tempo stesso. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto

Frittelle morbide di zucchine
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le frittelle morbide di zucchine sono degli ottimi antipasti, perfetti per aprire un menu ma anche per arricchire un buffet o per accompagnare un aperitivo.

La consistenza morbida e soffice di queste frittelle le rende davvero molto appetitose, perfette per far consumare le verdure anche ai più piccoli che spesso non le amano molto e per coloro che tendono ad evitarle nella preparazione dei propri pasti.

Le frittelle morbide di zucchine sfruttano tutta la morbidezza donata dalle patate e della ricotta arricchite poi dal sapore della zucchine. Insieme tutti questi ingredienti danno vita ad un piatto davvero molto invitante gustoso.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime frittelle morbide di zucchine ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 3 zucchine
  • 1 cipolla
  • 150 g di ricotta
  • 2 patate
  • 3 uova
  • 100 g di farina 00
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di menta

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle frittelle morbide di zucchine dovete partire dalle patate, che dovranno essere lavate accuratamente e messa a bollire in abbondante acqua salata fino a completa cottura. È importante utilizzare più o meno delle patate che abbiano la stessa grandezza per avere una cottura omogenea. Per velocizzare questo step di preparazione potete cuocere le patate in microonde.

Dedicatevi quindi alle zucchine, che dovranno essere private delle due estremità, lavate ed asciugate e poi grattugiate con una grattugia a fori largi. Le zucchine così grattugiate andranno cosparse con del sale e messe all’interno di uno scolapasta con un peso sopra. Fate riposare per circa mezz’ora e strizzate utilizzando un canovaccio pulito così che le zucchine perdano tutto il loro liquido di vegetazione in eccesso e non risultino poi troppo bagnate all’interno del composto.

Prendete, quindi, una ciotola ben capiente ed aggiungete le zucchine strizzate, le patate ormai cotte e schiacciate, le uova, la ricotta, la farina, la cipolla tritata molto finemente e la menta. Aggiustate di sale e pepe ed a questo punto amalgamate il tutto fino a quando avrete ottenuto un composto ben compatto ed omogeneo da cui dovrete ricavare le vostre frittelle.

Prendete una padella antiaderente ben capiente e mettete a scaldare dell’abbondante olio di semi. Quando questo sarà ben caldo potrete friggere le vostre frittelle girandole a metà cottura così da consentire una doratura ben omogenea e perfetta.

In alternativa potete preparare delle frittelle di patate zucchine o delle frittelle zucchine e ricotta.

Conservazione

Le frittelle morbide di zucchine si conservano per al massimo un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. Prima di esser nuovamente consumate, però, andranno ripassate in forno per qualche secondo così che ritornino ben morbide e calde come quando le avete preparate.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aromatizzare con le erbe che più preferite, sostituendo la menta ad esempio con del basilico oppure con del timo. Utilizzate della ricotta di pecora per un risultato ancora più saporito. Potete decidere anche di aggiungere del formaggio grattugiato all'impasto. Il risultato sarà ancora più intenso ed invitante per grandi e bambini.

Altre ricette di Antipasti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!