Insalata capricciosa

L'insalata capricciosa è un antipasto classico e molto sfizioso che viene apprezzato dai grandi e dai bambini. Ecco la ricetta per prepararla ed in quali varianti poterla servire

Insalata capricciosa
Difficoltà
Preparazione
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

L’ insalata capricciosa è una preparazione ormai basilare della nostra cucina molto simile all’insalata russa, e come quest’ultima viene preparata con varie verdure tagliate a julienne e poi condite con della maionese. Le verdure inserite all’interno sono tantissime e, se lo si desidera, si può arricchire la propria insalata capricciosa come si ritiene più opportuno. L’ insalata capricciosa è adatta a tantissimi tipi di preparazioni ma soprattutto può essere servito come antipasto nelle occasioni più diverse. La sua preparazione è molto facile e veloce, ma vi garantirà un piatto estremamente buono e gustoso. Vediamo, quindi, come preparare una sfiziosissima insalata capricciosa.

Ingredienti

  • 300 ml di maionese
  • 1 cucchiaino di senape
  • 100 g di sedano rapa
  • 100 g di carote
  • 1 cucchiaio di aceto di vino

Insalata-capricciosa-48318

Preparazione

Per iniziare la preparazione della vostra insalata capricciosa il primo passo è quello di affettare tutte le verdure. Prendete, quindi, il sedano rapa e le carote, lavatele, sbucciatele e riducetele in piccolissime listarelle, praticando il famoso taglio alla Julien. Quando avrete terminato, mettete gli ingredienti preparati all’interno di una ciotola a cui andrete ad aggiungere dell’aceto e del sale. Potete arricchire anche con delle altre verdure, come ad esempio del cavolo, dei peperoni o dei cetriolini. Anche questi andranno lavati e tagliati a Julien. Le verdure con questo tipo di taglio, infatti, sono la vera caratteristica dell’ insalata capricciosa.

Potete anche decidere di aggiungere del formaggio o del prosciutto, ad esempio, per arricchire la vostra insalata capricciosa. Anche in questo caso, sia il formaggio che il prosciutto andranno tagliati a listarelle molto sottili. Un’altra possibilità è quella di aggiungere del pollo in fettine sottilissime.

Tagliate tutti gli ingredienti che avete intenzione di aggiungere alla vostra insalata capricciosa ed aggiungeteli tutti all’interno della stessa ciotola. Soltanto per ultimo andrete ad aggiungere della maionese e della senape. Potete decidere di utilizzare una maionese già pronta oppure di realizzarla voi stessi. In quest’ultimo caso dovrete lavorare i tuorli d’uovo con un po’ d’aceto ed amalgamare il tutto con uno sbattitore elettrico e, a filo e molto lentamente, andare aggiungendo dell’olio di semi. È importante mescolare continuamente e soprattutto sempre nello stesso senso per ottenere una maionese perfetta. Attenzione a non aggiungere troppo olio tutto insieme per evitare che la vostra maionese impazzisca e diventi ingestibile. Quando finite potete aggiungere il succo di limone e finire di lavorare. In questo modo otterrete una maionese molto gustosa e delicata.

Se non avete tempo e volete una preparazione ancora più veloce potete decidere di utilizzare una maionese già pronta, come quelle che si acquistano normalmente al supermercato. A questo punto amalgamate tutti gli ingredienti per bene in maniera tale che tutte le verdure si impregnino delle salse che avete appena aggiunto alla preparazione della vostra insalata capricciosa.

A questo punto la vostra insalata capricciosa è pronta, ma prima di essere servita sarà bene riporla in frigorifero per almeno un’ora affinché si rapprenda e tutti i sapori si fondano al meglio. L’ insalata capricciosa andrà, quindi, servita ben fredda per gustarla al meglio.

L’ insalata capricciosa è perfetta come antipasto, ma può anche accompagnare parecchi preparazioni di carne o di pesce. Può, quindi, essere considerata anche una salsa da accompagnamento per delle tagliate di carne o per dei piatti a base di pollo. Il risultato sarà estremamente gustoso. Trattandosi, però, di una ricetta abbastanza calorica è bene evitare di esagerare con le porzioni per contenere l’apporto calorico e di grassi.

In ogni caso, però, l’ insalata capricciosa è un piatto di sicuro successo che piace ai grandi come ai piccoli.

Insalata-capricciosa-48318

Consigli e varianti

Come abbiamo detta la preparazione dell’ insalata capricciosa può variare a seconda dei gusti. Potete aggiungere delle altre verdure, come indicato prima, oppure potete decidere di sostituire alcune verdure con delle altre. Ad esempio potete sostituire il sedano rapa con del cavolo cappuccio, con dei ravanello o con della rapa. In ogni caso, però, le verdure andranno tagliate a Julien.

Per rendere più leggera la vostra insalata capricciosa, che come abbiamo detto prima contiene parecchi grassi e parecchie calorie, potete aggiungere della maionese light, che vi consentirà di portare a tavola un’ insalata capricciosa sempre molto golosa ma decisamente più leggera. In questo modo potrete consumarla più spesso ed in porzioni più abbondanti. Inoltre, questo accorgimento si rende necessario se a consumare l’ insalata capricciosa sono dei bambini o delle persone che devono fare particolare attenzione all’apporto di grassi o di colesterolo.

Se state servendo l’ insalata capricciosa come accompagnamento di un secondo potete affiancare anche dell’insalata russa, che si sposa benissimo con questa preparazione in quando molto simile. Se state, invece, realizzando un buffet di antipasti potete affiancare dei piatti sempre a base di verdure come ad esempio degli involtini di verza, dell’insalata di pollo, dei funghi ripieni o degli involtini primavera. Se, invece, volete dare anche un’alternativa a base di pesce potete preparare della tartare di tonno, delle cozze gratinate, delle capesante gratinate, dell’insalata di mare o un cocktail di gamberetti. Per gli amanti della carne potete optare per del vitello tonnato, dei crostini di polenta o delle polpette fritte. Se, invece, volete portare a tavola degli antipasti sfiziosi e golosi potete preparare delle golosissime crocchette di patate, degli arancini di riso, dei cornetti salati, della caponata o della mozzarella in carrozza. In questo modo accontenterete davvero tutti i gusti.

Conservazione

L’ insalata capricciosa si conserva in frigorifero per al massimo un giorno. Ricordate,infatti, che la maionese al suo interno contiene delle uova non cotte il che significa che questo tipo di preparazione è molto delicata. Fate, quindi, attenzione durante la sua conservazione ad evitare sbalzi di temperatura alla vostra insalata capricciosa e tenetela in frigorifero fino a quando non avrete intenzione di portarla a tavola. L’ insalata capricciosa va consumata ben fredda per cui potete uscirla dal frigorifero proprio nel momento in cui andrete a servirla. Durante la permanenza in frigorifero tenete l’ insalata capricciosa all’interno di un contenitore ermetico oppure coperta con della carta trasparente per evitare il contatto con l’aria, che non soltanto farebbe deperire prima la vostra insalata capricciosa, ma rischierebbe anche di fare seccare la superficie esterna della vostra insalata capricciosa.

Altre ricette di Antipasti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!