Involtini di melanzane al tonno

Gli involtini di melanzane al tonno sono un antipasto molto gustoso e semplice da preparare, da poter proporre anche in versione più ligh. Ecco la ricetta

Involtini di melanzane al tonno
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli involtini di melanzane al tonno sono un ottimo antipasto o secondo piatto, perfetto da consumare a temperatura ambiente, che si presta perfettamente alle giornate più calde della primavera e dell’estate.

Un piatto molto semplice e veloce da preparare, che non richiederà grandi abilità ai fornelli ma che darà vita ad un risultato davvero strepitoso, che piacerà a tutti.

Si tratta di una preparazione che può essere servita anche come antipasto per aprire un menu. In questo caso le melanzane sono state frutte ma possono anche essere grigliate per una versione più light.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ultimi involtini di melanzane al tonno.

Ingredienti

  • 3 melanzane
  • 300 g di tonno
  • 150 g di ricotta
  • q.b di timo
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di olive nere
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli involtini di melanzane al tonno dovete partire proprio dalle melanzane. Queste dovranno essere private delle due estremità, lavate ed asciugate e poi ridotte in fette di medio spessore.

Le fette di melanzane andranno quindi fritte in abbondante olio caldo, aggiustate di sale e poi disposte su un foglio di carta assorbente così che perdano l’olio in eccesso. Come detto precedentemente, però, potete anche optare per una cottura in forno oppure potete cuocere su una piastra ben calda le melanzane ungendole leggermente con dell’olio extravergine d’oliva.

In questo modo renderete il piatto molto meno calorico e potrà essere quindi proposto anche a chi sta seguendo un regime alimentare ipocalorico o chi sta particolarmente attento alla linea. Una volta terminata la cottura delle fette di melanzane non vi resta che dedicarvi alla preparazione del ripieno. Sgocciolate il tonno eliminando l’olio in eccesso ed aggiungete all’interno di una ciotola insieme al timo, alla ricotta aggiustando di sale e pepe.

Amalgamate il tutto ed a questo punto aggiungete anche le olive nere snocciolate, che avrete precedentemente tritato molto finemente al coltello. Amalgamate per bene e non vi resta che assemblare i vostri involtini di melanzane. Disponete sul piano di lavoro le fette di melanzane e aggiungete sulla superficie una cucchiaiata circa di impasto. Avvolgete le fette intorno al ripieno così da formare i vostri involtini e fermateli con gli stuzzicadenti che più preferite.

Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutti gli involtini di melanzane possibili. Una volta terminata questa operazione potete servire gli involtini a temperatura ambiente magari con dell’aceto balsamico o con un altro filo di olio extravergine d’oliva a crudo.

In alternativa potete preparare degli involtini di melanzane con pangrattato o delle melanzane gratinate al parmigiano.

Conservazione

Gli involtini di melanzane al tonno si conservano per al massimo un giorno all’interno di un contenitore ermetico riposto in frigorifero. Prima di servirli di nuovo ai vostri ospiti, però, dovrete lasciarli a temperatura ambiente per almeno un’ora così che tornino alla giusta temperatura per essere gustati.

I consigli di Fidelity Cucina

Le possibilità per arricchire il piatto sono davvero tantissime. Potete ad esempio sostituire le olive nere con delle olive verdi, anch'esse da tritare finemente o da aggiungere a rondelle se volete avvertirle più distintamente. Al posto del timo potete utilizzare del prezzemolo o del basilico, a seconda della nota aromatica che volete dare al vostro piatto. Al posto delle melanzane potete anche utilizzare delle fette di zucchine, anch'esse da poter friggere in olio bollente oppure cuocere in forno.

Altre ricette di Antipasti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!