Involtini di verza con patate e prosciutto crudo

Gli involtini di verza con patate e prosciutto crudo sono un antipasto ricco e molto sfizioso, irresistibile nella sua particolarità. Ecco come prepararli

Involtini di verza con patate e prosciutto crudo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli involtini di verza con patate e prosciutto crudo sono un antipasto ricco e sfizioso che non può assolutamente mancare nei vostri ricettari. Per chi ama la verza, questo è un modo alternativo e goloso di prepararla e riscuoterà sicuro apprezzamento.

Infatti questi involtini sono invitanti e appetitosi proprio grazie ad un ripieno a base di patate avvolto da fette di prosciutto crudo e infine dalle foglie di verza, il tutto passato in forno per pochi minuti. Insomma una ricetta davvero gustosa che è anche facile da preparare.

Ingredienti

  • 8 foglie di verza
  • 8 fette di prosciutto crudo
  • 4 patate
  • 1 uovo
  • 30 g di pecorino
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • 20 ml di olio extravergine d’oliva
  • 100 ml di acqua

Preparazione

Per preparare gli involtini di verza con patate e prosciutto crudo

Prendete il cespo di verza, scegliete le foglie più tenere e staccatele con delicatezza. Da ciascuna foglia eliminate le parti più dure corrispondenti alle venature centrali. Quindi sciacquatele bene sotto acqua corrente in modo da eliminare eventuali impurità.

Prendete una casseruola di medie dimensioni, riempitela di acqua e portatela a bollore; quindi salatela e inserite le foglie di verza, un paio alla volta, per farle sbollentare per 3-4 minuti. Con l’aiuto di una schiumarola, scolatele, fatele sgocciolare e tamponatele con un panno di carta. Poggiatele su un canovaccio ben distese.

Nel frattempo passate alla preparazione del ripieno di patate: prendete le patate, sciacquatele sotto acqua corrente e ponetele in una casseruola piena d’acqua. Mettete sul fornello a fiamma vivace e portate ad ebollizione e continuate fino a quando le patate non risulteranno lessate. Quindi scolatele, lasciatele brevemente intiepidire e spellatele; schiacciatele con uno schiacciapatate e mettetele in una ciotola. Unite il pecorino grattugiato, l’uovo, il pizzico di sale e quello di pepe. Amalgamare gli ingredienti in modo da ottenere un composto omogeneo.

Riprendete le foglie di verza e disponetele su una spianatoia. Su ognuna adagiateci le fette di prosciutto crudo; con l’aiuto di un coltellino pareggiare le foglie di verza o, eliminandone l’eccesso dai lati in modo che entrambe le fette abbiano le stesse dimensioni. A questo punto distribuite su ogni foglia il composto di patate e chiudetele creando degli involtini.

Prendete una pirofila, versate sul fondo 100 ml di acqua e condite con 10 ml di olio extravergine di oliva, quindi adagiateci gli involtini di verza e condirli con il restante olio extravergine di oliva e una spolverizzata di pecorino grattugiato. Infornate (in forno pre-riscaldato) alla temperatura di 200°C per 15 minuti circa. Infine sfornateli e servite ancora caldi.

In alternativa potete preparare degli involtini di verza o degli involtini di melanzane.

Conservazione

Gli involtini di verza con patate e prosciutto crudo si conservano per al massimo un paio di giorni.

I consigli di Stefania

Gli involtini di verza con patate e prosciutto crudo possono essere preparati anche in versione mignon ovvero di dimensioni ancora più piccole in modo da poterli servire come finger-food in buffet o feste. Al posto del prosciutto crudo è possibile utilizzare qualche altro salume come ad esempio lo speck e se volete arricchirli ancor di più potete utilizzare anche del formaggio a fette.

Altre ricette interessanti
Commenti
Maria Cassiani

27 dicembre 2016 - 22:20:58

Buonissimi, molti saporiti..

0
Rispondi
Stefania Urgese

28 dicembre 2016 - 09:49:54

Grazie!!

0