Mozzarelle fritte

Le mozzarelle fritte sono un antipasto sfizioso e facilissimo da preparare, ottimo per dei buffet di antipasti o per un aperitivo. Vediamo insieme come prepararle ed altre idee sfiziose per arricchire il vostro buffet o il vostro aperitivo

Mozzarelle fritte
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le mozzarelle fritte sono degli antipasti davvero sfiziosi e facilissimi da preparare, perfette per un antipasto veloce o per un buffet ma anche per accompagnare un aperitivo da servire agli amici. La panatura croccante e il ripieno morbido e filante rendono le mozzarelle fritte una vera e propria delizia, che piace ai grandi ma anche ai più piccoli. Sono davvero irresistibili e, come le ciliegie, una tira l’altra. Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime mozzarelle fritte.

Ingredienti

  • 500 g di mozzarelle (bocconcini)

Ingredienti per la panatura

  • 2 uova
  • farina q.b.
  • pangrattato q.b.
  • sale q.b.

Ingredienti per friggere

  • olio di semi q.b.

Mozzarelle-fritte-88231

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle mozzarelle fritte dovete partire dalle mozzarelline. Queste, infatti, andranno messe a sgocciolare per bene su uno scolapasta e poi strizzate con un foglio di carta assorbente così che perdano il liquido in eccesso, che farebbe aprire poi le mozzarelle fritte in fase di cottura.

Fatto questo non resta che dedicarsi alla panatura, che costituisce decisamente la parte più golosa di questa ricetta. I bocconcini di mozzarella, infatti, vanno passati dapprima nella farina e poi in una miscela di uova e sale. Dopo averli passati sulla pastella così ottenuta le mozzarelline andranno passate anche nel pangrattato.

Fatto questo ripassate le mozzarelline nel composto con le uova e poi nuovamente nel pangrattato. In questo modo creerete una panatura più spessa e consistente, che reggerà benissimo la morbidezza invece del ripieno delle mozzarelle fritte.

Fate attenzione in questa fase che tutta la superficie delle mozzarelline venga ben cosparsa dalla panatura così che otteniate un risultato perfetto in cottura e non ci siano delle fuoriuscite. Fatto questo non resta che passare alla frittura.

In una pentola o una padella dai bordi alti portate a temperatura l’olio e, quando questo sarà ben caldo, potete aggiungere le mozzarelline. Inseritene al massimo 4 per volta per non abbassare troppo la temperatura dell’olio.

Fate cuocere per un paio di minuti e poi girate le mozzarelle fritte così da permettere una doratura uniforme di tutta la loro superficie. Dopo un altro paio di minuti le mozzarelle fritte saranno perfettamente dorate e pronte per essere tolte dall’olio utilizzando una schiumarola. Adagiate le mozzarelle fritte su un piatto coperto con della carta assorbente così da fargli perdere lolio in eccesso. Le mozzarelle fritte sono pronte e non resta che portarle a tavola ben calde per apprezzarne il ripieno filante.

Mozzarelle-fritte-88231

Consigli e varianti

Se non doveste avere a disposizione dei bocconcini di mozzarella potete tranquillamente utilizzare delle mozzarelle più grandi che potete ridurre in tocchetti. Fate scolare molto bene e strizzate con la carta assorbente anche più volte perché le mozzarelle più grandi tendono a rilasciare più liquido.

Le mozzarelle fritte sono ottime per antipasti o aperitivi. Potete affiancare anche delle olive all’ascolana, delle mozzarelle in carrozza o della crema fritta. I vostri ospiti, grandi e bambini, non potranno che apprezzare.

Conservazione

Le mozzarelle fritte sono ottime da consumare ben calde subito dopo averle fritte per apprezzarne il ripieno filante. Se ne aveste la necessità, però, potete conservarle per un giorno al massimo coperte con della pellicola trasparente e poi scaldarle in forno prima di servirle nuovamente. Le mozzarelle fritte possono anche essere congelate prima di essere fritte.

Altre ricette di Antipasti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!