Pizzette di sfoglia con Philadelphia, olive, pomodorini e origano

Le pizzette di sfoglia con Philadelphia, olive, pomodorini e origano sono degli antipasti che si preparano in pochissimo tempo. Ecco la ricetta

Pizzette di sfoglia con Philadelphia, olive, pomodorini e origano
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le pizzette di pasta sfoglia con philadelphia, pomodorini e olive si realizzano in poco tempo e sono perfette da servire ad un aperitivo, ad un buffet o come antipasto. 

Potete preparare queste sfiziose pizzette di sfoglia anche per una merenda salata veloce e gustosa e il risultato saprà conquistarvi: una pizzetta tira l’altra!

Realizzare le pizzette è semplice e veloce e vi serviranno pochi e semplici ingredienti. Vediamo insieme come realizzarle e alcuni suggerimenti utili per la preparazione e per ottenere un risultato impeccabile.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 110 g di philadelphia
  • 50 g di olive verdi
  • 10 pomodorini
  • 1 uovo
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di origano
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle pizzette di pasta sfoglia con philadelphia, pomodorini e olive stendete un rotolo di pasta sfoglia rettangolare su una superificie piana e stendetelo leggermente con un mattarello senza però renderlo troppo sottile. Tagliate la sfoglia in 15 rettangolini di uguali dimensioni: tagliatela in 5 strisce dal lato corto e in 3 dal lato lungo. Utilizzando i rebbi di una forchetta, bucherellate ciascun rettangolo creando una sorta di cornice a circa 1cm dal bordo esterno: questo permetterà che in cottura il bordo delle pizzette si gonfi evitando di far fuoriuscire il ripieno.

Preparate il ripieno con philadelphia: in una ciotola mescolate il philadelphia con un goccino d’olio per renderlo più morbido. Aggiungete sale e pepe a piacere e mescolate. Lavate e asciugate poi i pomodorini e tagliateli a fettine sottili. Per quanto riguarda invece le olive, se usate quelle confezionate denocciolate, sciacquatele sotto l’acqua corrente per privarle del sale in eccesso e poi tagliatele a rondelle. 

Farcite le pizzettine di sfoglia: spalmate al centro di ogni rettangolo di sfoglia il philadelphia preparato in precedenza lasciando circa 1 cm di bordo. Farcite poi ogni pizzetta con le olive e i pomodorini che avete tagliato. 

Sbattete un uovo con una forchetta e spennellatelo sul bordo di ogni pizzetta per far sì che in cottura si gonfi e diventi dorato. Cospargete le pizzette con dell’origano e se volete con un goccino di olio extravergine. 

Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti o fino a doratura, lasciate intiepidire e servite. 

In alternativa potete preparare delle pizzette di sfoglia con pomodorini, wurstel e scamorza o delle semplici pizzette di sfoglia ideali per un antipasto.

Pizzette di sfoglia con Philadelphia, olive, pomodorini e origano

Conservazione

Le pizzette di pasta sfoglia con philadelphia, pomodorini e olive vanno consumate entro al massimo un giorno.

I consigli di Giada

Prima di servirle potete scaldarle leggermente nel forno a microonde oppure potete servirle anche fredde di frigo, specialmente se le servite per un buffet o un aperitivo. Se non amate il philadelphia potete sostituirlo con della provola, anche affumicata, o con le sottilette.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!