Seppie con patate

Un piatto di seppie con patate sarà un ottimo antipasto da servire in tante occasioni diverse ma potrà costituire anche un secondo piatto completo. Ecco la ricetta

Seppie con patate
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un piatto di seppie con patate sarà gustoso, leggero e delicato. Una ricetta semplice che potrete preparare in anticipo, che si presta ad servito caldo o tiepido. Ottimo piatto che può essere gustato in ogni occasione e rallegrerà la vostra tavola con il suo inebriante, prelibato ed succolento gusto.

Le patate lesse accompagneranno delicate piccole seppie il tutto aromatizzato da un’emulsione di olio d’oliva, aromi e limone.

Vediamo come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 450 g di seppie
  • 600 g di patate
  • q.b di sale
  • q.b di acqua

Ingredienti per l’emulsione

  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di succo di limone
  • q.b di scorza di limone
  • q.b di prezzemolo
  • q.b. di santoreggia
  • q.b di maggiorana
  • q.b di menta
  • 1 spicchio di aglio

Preparazione

Preparare delle ottime seppie con patate sarà molto semplice. Lavate ed pulite le seppie levando loro l’osso e il sacchetto digerente. Risciacquate con cura e fatele lessare per 15/20 min in abbondante acqua leggermente salata. Appena saranno lessate lasciatele raffreddare per alcuni minuti.

Mentre le seppie si cuociono prendete e portate a bollore un’altra pentola capiente piena d’acqua leggermente salata. Pulite le patate e tuffetele nell’acqua bollente facendo lessare il tutto per circa 20 minuti. Scolate le patate e fatele raffreddare leggermente prima di privarle della buccia.

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione dell’emulsione. Prendete una ciotolina capiente, versate 5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, l’aglio schiacciato ed inizitate a mescolare con cura aggiungendo alcune gocce di succo di limone filtrato e la scorza grattugiata.

Lavate velocemente la santoreggia, la maggiorana, menta, prezzemolo ed usando la mezza luna (o forbice) tagliate velocemente gambi e foglie fino ad ridurne la dimensione. Unite gli aromi all’emulsione preparata in precedenza. Mescolate sempre con molta cura.

Adesso che anche l’emulsione è pronta tagliate a cubetti le patate leggermente intiepidite, tagliate a striscioline le seppie e mettete il tutto in una ciotola. Irrorate con l’emulsione agli aromi. Servite la pietanza calda o intiepidita.

In alternativa potete preparare del polpo con patate o un’insalata di mare.

Conservazione

Le seppie con patate si conservano per al massimo un giorno in frigorifero.

I consigli di Simona

La cottura delle seppie dovrà essere seguita attentamente: se troppo cotte rischiate che diventino gommose. Se non trovate gli aromi freschi vi consiglio di utilizzare quelli essiccati.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!