Tartare di scampi

La tartare di scampi è un antipasto elegante e raffinato, perfetto per i giorni di festa ma anche per le occasioni più particolari. Vediamo come prepararla ed alcune varianti utili per stupire i vostri ospiti

Tartare di scampi
Difficoltà
Preparazione
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La tartare di scampi è un antipasto molto elegante e raffinato, perfetto per i pranzi di Natale o i giorni di festa ma anche per occasioni più eleganti in cui si desidera stupire i propri ospiti con piatti particolari e diversi dal solito. La tartare di scampi si realizza molto semplicemente, contrariamente a quanto si potrebbe pensare ed il risultato è davvero goloso e molto fresco, il che rende questo piatto adatto anche come pasto estivo, quando le giornate sono particolarmente calde. Vediamo, quindi, come preparare una perfetta tartare di scampi.

Ingredienti

  • 1 kg di scampi
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Basilico q.b.

Tartare-di-scampi-75445

Preparazione

Per iniziare la preparazione della tartare di scampi dovete partire proprio dagli scampi. Questi, infatti, andranno puliti per bene prima di poterli utilizzare per la tartare di scampi. È importante, dal momento che non vengono cotti, che gli scampi siano particolarmente freschi per questa ricetta.

Iniziate eliminando la testa e poi il guscio che ricopre il corpo degli scampi. Una volta estratta la polpa praticate un taglio nella parte centrale con un coltello ed estraete il filo nero che vi si trova all’interno con la punta del coltello.

Fatto questo i vostri scampi andranno ridotti in cubetti piccolissimi. Procedete in questo modo con tutti gli scampi a vostra disposizione. Fatto questo dedicatevi alla salsa che accompagnerà la tartare di scampi.

Per fare questo vi servirà un mixer all’interno del quale aggiungerete le foglie di basilico, l’aglio e dell’olio extravergine d’oliva. Fate andare per una decina di secondi fino a quando avrete ottenuto una crema ben densa e liscia.

A questo punto procedete a comporre la tartare di scampi. Per questo vi servirà un coppa pasta all’interno del quale inserirete innanzitutto un po’ di salsa, poi uno strato di scampi a cubetti realizzati prima e poi nuovamente della salsa. Procedete così fino a formare due strati, terminando con gli scampi.

Pressate bene il tutto e poi estraete il coppa pasta con delicatezza in maniera tale da aver ottenuto una tartare di scampi perfetta  e dall’aspetto molto invitante. Condite con un filo d’olio extravergine d’oliva e poi servite ai vostri ospiti.

Tartare-di-scampi-75445

Consigli e varianti

La tartare di scampi può essere servita in mille modi. Si può arricchire con del pomodoro, ma anche con della menta. Anche il limone si sposa benissimo con la tartare di scampi per cui potete anche aggiungerlo come marinatura, ad esempio, degli scampi.

La tartare di scampi è un ottimo antipasto, ma in alternativa potete preparare una tartare di tonno, un cocktail di gamberetti, un’insalata di mare, dei cestini croccanti con mousse al salmone  o un tortino di alici. Non potrete che fare impazzire tutti i vostri ospiti. Per chi non amasse il pesce, invece, potete preparare dei funghi ripieni, delle cipolle ripiene, delle pizzette di sfoglia o della caprese fritta. Tutti piatti molto saporiti e particolari.

Conservazione

La tartare di scampi si conserva per al massimo un giorno in frigorifero se coperta con della pellicola trasparente così che la sua superficie esterna non si secchi. Andrà lasciata fuori dal frigorifero per almeno un’ora prima di essere nuovamente servita ai vostri ospiti.

Altre ricette di Antipasti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!