Preparare la torta al cioccolato con il Bimby

La torta al cioccolato è un classico amato da grandi e bambini. Realizzarla con il Bimby è ancora più facile. Ecco la ricetta per prepararla in modo facile e veloce per un risultato perfetto

Preparare la torta al cioccolato con il Bimby
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta al cioccolato è sempre una delizia. Un vero e proprio classico, che piace ai grandi quanto ai più piccoli. La torta al cioccolato è perfetta per una colazione sfiziosa o per una merenda per i più piccoli, ma può anche essere un’ottima soluzione per un dolce da servire dopo una cena o per ricorrenze particolari. La torta al cioccolato, in particolare, è perfetta per le feste dei bambini, dai quali potreste anche farvi aiutare nella realizzazione. La preparazione della torta al cioccolato è molto semplice, ma grazie al Bimby tutto diventa ancora più veloce e semplice. Vediamo, passo dopo passo, come preparare una perfetta torta al cioccolato.

torta-cioccolato-bimby-36266

Ingredienti

  • 200 g di cioccolato
  • 100 g di burro
  • 200 g di zucchero
  • 4 uova
  • 100 g di farina
  • 100 g di fecola
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiaini di lievito

Ingredienti per decorare

  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

Per iniziare a preparare la vostra torta al cioccolato iniziate inserendo il cioccolato nel boccale e fatelo andare per 10 secondi a Velocità Turbo. Il tempo in questo caso varia a seconda del cioccolato che avete utilizzato e da quanto sono grandi e duri i quadrati utilizzati. Solitamente per questa preparazione sono perfette le monete di cioccolato, reperibili nei negozi che riforniscono le pasticcerie, perché sono quelle che si lavorano meglio. Potreste anche utilizzare, però, i quadrati di cioccolato, ma per quelli i tempi si allungano un po’, per cui regolate i tempi in base al cioccolato scelto. Il risultato che dovrete ottenere comunque è quello di una vera e propria polvere di cioccolato per cui fermatevi soltanto quando l’avrete attenuta. Fate anche attenzione, però, a non tritare troppo a lungo perché in questo modo otterreste un composto troppo compatto. Quando avrete ottenuto la polvere di cioccolato mettetela momentaneamente da parte.

Adesso prendete il burro, lo zucchero, la farina, la fecola, le uova ed il sale ed inseritele nel boccale. È importante setacciare tutte le farine prima di inserirle, perché in questo modo eviterete la formazione di grumi, che renderebbero la vostra torta al cioccolato sgradevole da mangiare. Il burro, invece, dovrà essere morbido o meglio ancora fuso. Perché raggiunga una consistenza malleabile dovrete uscirlo dal frigorifero almeno un paio d’ore prima di iniziare la preparazione. Per scioglierlo, invece, potete metterlo a bagnomaria oppure per qualche secondo al microonde per farlo sciogliere completamente. In questo caso fatelo freddare un po’ primo di aggiungerlo agli altri ingredienti. Quando avrete inserito tutti gli ingredienti nel boccale fate andare per 30 secondi a velocità 5.

Adesso aggiungete al composto che avrete ottenuto il cioccolato, che avete tritato prima, e fate andare il tutto per 20 secondi a velocità 5. Soltanto alla fine, quando tutti gli ingredienti inseriti fino a questo momento si saranno amalgamati per bene, potrete aggiungere il lievito. È consigliabile setacciare anche il lievito, perché spesso tende a formare dei grumi che, rimanendo all’interno del dolce, sarebbero decisamente sgradevoli da mangiare. Continuate a fare andare per 10 secondi a velocità 5.

A questo punto avrete ottenuto un impasto ben omogeneo per cui potete terminare la lavorazione. A parte prendete una teglia da 24 cm di diametro, imburratela ed infarinatela per bene. In alternativa potete scegliere di foderare la carta forno. Si tratta di piccoli accorgimenti che eviteranno che la vostra torta al cioccolato si attacchi sul fondo della tortiera. Se scegliete di utilizzare la carta forno vi sarà utile spennellare un po’ la teglia con del burro fuso prima di foderare. In questo modo la carta forno aderirà perfettamente sul fondo e non si sposterà. Adesso tutto è pronto e potete versare l’impasto della vostra torta al cioccolato. Informate per un’ora a 160°.

Per accorgervi se la vostra torta al cioccolato è pronta potete utilizzare la classica tecnica dello stuzzicadenti. Vi basterà inserire al centro della vostra torta al cioccolato lo stuzzicadenti ed estrarlo per capire la consistenza della vostra torta. Se lo stuzzicadenti è asciutto quando lo estraete è segno che la vostra torta al cioccolato è pronta, mentre se lo stuzzicadenti è ancora umido o vi rimangono attaccati residui della torta vuol dire che il vostro dolce non è ancora pronto per essere sfornato.

Quando la vostra torta al cioccolato sarà pronta non dovrete far altro che sfornarla e lasciarla freddare. Quando sarà ben fredda potete cospargerla con dello zucchero a velo prima di servirla. Potete anche scegliere di servirla tiepida o addirittura calda, a seconda dei vostri gusti e di quelli dei vostri ospiti. Cliccate qui per la ricetta tradizionale della torta al cioccolato. Un’ottima variante è la Torta con la Nutella.

Potete anche creare con questa preparazione delle monoporzioni. Vi basterà versare il composto ottenuto in piccoli pirottini di carta o in appositi stampi per avere delle monoporzioni, perfette soprattutto se il vostro dolce è destinato a dei bambini. In questo caso potete decorare con dello zucchero a velo, con degli zuccherini colorati oppure sbizzarrirvi con un po’ di fantasia utilizzando la pasta di zucchero colorata. Vi basterà un po’ di pazienza e di fantasia per creare dei dolcetti davvero buonissimi ma soprattutto molto belli da vedere. Una bella idea durante le feste di compleanno, ad esempio, è quella di creare delle vere e proprie decorazioni a tema ispirandovi alle passioni o ai gusti del festeggiato o della festeggiata.

Per i più golosi, inoltre, potete scegliere di farcire la vostra torta al cioccolato con della Nutella. Vi basterà in questo caso tagliare in due parti la vostra torta al cioccolato, farcire con un abbondante strato di Nutella e poi riunire i due dischi che avete creato in precedenza. Potete poi decorare con semplice zucchero a velo oppure con un altro strato di Nutella, a seconda dei gusti di chi andrà a consumare la vostra torta al cioccolato. Nel caso decideste di farcire la vostra torta al cioccolato con della Nutella abbiate cura di fare l’operazione di farcitura quando la torta è ben fredda, per evitare che si spacchi mentre la maneggiate e la tagliate. Altro accorgimento da seguire è quello di utilizzare la Nutella ben sciolta, mettendola a bagnomaria oppure in microonde per qualche secondo, esattamente come si fa nella preparazione delle crepes alla Nutella. Infatti, una crema troppo densa non vi permetterebbe di farcire nel modo corretto ed uniforme.

torta-cioccolato-bimby-36266

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!