Rotolo di frittata al Varoma

Il rotolo di frittata al Varoma è un secondo piatto sfizioso, diverso dal solito che potrà essere servito anche come antipasto. Ecco la ricetta per realizzarlo ed alcuni consigli per delle alternative altrettanto gustose

Rotolo di frittata al Varoma
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il rotolo di frittata al Varoma è un secondo piatto leggero, divertente da servire ed anche molto bello.

Una base di uovo farcito con del prosciutto cotto e della scamorza all’interno darà vita ad un piatto molto invitante che servito in fette farà letteralmente impazzire i vostri ospiti o i vostri familiari, specie quelli che non amano molto le frittate e che in questo modo potranno consumarle in maniera più golosa e creativa. Vediamo, quindi, insieme come realizzare un ottimo rotolo di frittata al Varoma.

Ingredienti

  • 6 uova
  • 40 g di parmigiano reggiano
  • 150 g di prosciutto cotto
  • 120 g di scamorza o sottilette
  • 600 ml di acqua
  • Sale q.b.

Rotolo-di-frittata-al-Varoma-182097

Preparazione

Per iniziare la preparazione del rotolo di frittata al Varoma dovete partire prendendo un foglio di carta da forno, bagnandolo e strizzandolo per bene. Sistematelo sul vassoio del Varoma e poi prendete le uova. Aggiungetele all’interno del boccale insieme al sale ed al parmigiano e mescolate il tutto per 20 secondi a velocità 6. Aggiungete la frittata nel vassoio del Varoma, riempite il boccale con l’acqua e fate cuocere per 25 minuti Temperatura Varoma Velocità 1.

Quando la frittata sarà pronta aprite il vassoio ed aggiungete alla preparazione le fette di prosciutto e quelle di scamorza che nel frattempo avrete realizzato. Arrotolate la frittata e lasciate riposare per qualche minuto così che con il calore stesso faccia fondere ed amalgamare tra loro tutti i sapori e gli ingredienti.

Servite il rotolo di frittata al Varoma quando è ancora ben tiepido.

Rotolo-di-frittata-al-Varoma-182097

Consigli e varianti

Il rotolo di frittata Bimby è ottimo da servire in tante varianti, utilizzando ad esempio al posto del prosciutto dello speck o al posto della scamorza delle sottilette o del formaggio spalmabile a seconda dei vostri gusti.

Tagliato in fette può essere servito anche come antipasto.

Il rotolo di frittata è un ottimo secondo piatto ma in alternativa potete servire della carne alla pizzaiola o delle polpette di melanzane. Tutti piatti ottimi e sempre molto apprezzati, da servire anche in occasioni speciali.

Conservazione

Il rotolo di frittata al Varoma si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero chiuso all’interno di un contenitore ermetico oppure coperto con della pellicola trasparente. Prima di essere nuovamente servito andrà scaldato in forno tradizionale o a microonde perché torni morbido e caldo come quando l’avete preparato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!