Torta Mimosa Bimby

La torta Mimosa Bimby è una versione della ricetta originale adattata all'uso del Bimby. Il risultato è comunque un grande successo

Torta Mimosa Bimby
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta mimosa Bimby è un dolce che si rifà alla ricetta originale della torta mimosa in questo caso realizzata interamente con il Bimby così da velocizzare la sua preparazione mantenendo un risultato davvero impeccabile.

La composizione con strati di pan di Spagna morbido ed una crema pasticcera davvero irresistibile rendono questo dolce davvero buonissimo, da servire in occasione della Festa della Donna ma anche per terminare un pasto o per delle ricorrenze speciali. Il risultato sarà sempre davvero strepitoso ed irresistibile.

Ingredienti per il pan di Spagna

  • 250 g di farina 00
  • 280 g di zucchero
  • 8 uova
  • 40 g di fecola di patate
  • 1 bustina di vaniglia

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 6 tuorli
  • 140 g di zucchero
  • 300 ml di latte
  • 220 ml di panna
  • 45 g di maizena
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 limone

Ingredienti per la bagna

  • 80 ml di acqua
  • 50 g di zucchero
  • 50 ml di liquore

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta mimosa Bimby dovete partire dalla preparazione del pan di Spagna, che può avvenire anche un giorno prima rispetto al momento in cui andate a comporre la vostra torta.

Come prima cosa dovete lavorare le uova, rigorosamente a temperatura ambiente, all’interno del boccale in cui avrete inserito la farfalla insieme alla zucchero per 15 minuti velocità 3 così da avere un composto ben spumoso ed areato a cui aggiungerete la faina il sale e la vanillina. Continuate quindi a far lavorare per 2 minuti a velocità 3 sempre con la farfalla inserita.

A questo punto trasferite il composto che avete ottenuto, che sarà molto areato e gonfio, all’interno di una teglia di 22 cm di diametro e mettete in forno preriscaldato a 180°C per circa 45 minuti. Una volta dorato in superficie il vostro pan di Spagna Bimby sarà pronto e potrà essere sfornato e lasciato da parte a freddare prima di procedere alla creazione dei dischi.

Dedicatevi adesso alla crema pasticcera. Come prima cosa dovrete inserire all’interno del boccale lo zucchero, i semi di una bacca di vaniglia e la scorza di un limone grattugiato, facendo attenzione a non intaccare la parte bianca del limone che darebbe un retrogusto un po’ amaro al vostro dolce. Polverizzate per 10 secondi a velocità 10 così da avere uno zucchero a velo vanigliato ed aromatizzato al limone.

Aggiungete quindi, tutti gli altri ingredienti e fate andare per 8 minuti a 90°C a velocità 4. Avrete in questo modo ottenuto una crema pasticcera davvero liscia e vellutata che dovrete aggiungere in una ciotola, coprire con pellicola a contatto e far freddare del tutto prima di metterla in frigorifero per all’incirca un’ora a freddare.

Nel frattempo preparate la basta aggiungendo in un pentolino tutti gli ingredienti. Quando avrete ottenuto un composto ben liscio potete togliere dal fuoco e far freddare. Riprendete il pan di Spagna e dividetelo in quattro dischi, tutti della stessa dimensione. Ponete su un piatto da portata il primo disco e bagnate con la bagna.

Aggiungete della crema pasticcera, e adagiate il prossimo disco e continuate fino ad adagiare il terzo disco. Coprite con uno strato di crema pasticcera e procedete con la creazione di piccoli cubetti di pan di Spagna dal disco rimasto da parte. Quesiti andranno attaccati sulla superficie del vostro dolce così da coprire l’intera superficie. Riponete la vostra torta mimosa Bimby in frigorifero per un paio d’ore prima di servirla ai vostri ospiti.

In alternativa potete servire una torta mimosa all’ananas o un rotolo Mimosa. Dolci deliziosi e davvero irresistibili per tutti.

Conservazione

La torta mimosa Bimby si conserva per un paio di giorni in frigorifero sotto una campana di vetro o all’interno di un contenitore ermetico.

I consigli di Fidelity Cucina

Se volete rendere questo dolce adatto anche ai più piccoli potete omettere la bagna al liquore e realizzarne una all’ananas o all’arancia. Il risultato sarà comunque ottimo. Fate attenzione alla lavorazione del pan di Spagna così che il risultato sia ben soffice e soprattutto buonissimo per i vostri ospiti. Per una variante alla frutta aggiungete dei pezzettini di ananas, ad esempio, alla crema pasticcera.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!