Carciofi all’aglio

I carciofi all'aglio sono semplici e facili da preparare e si prestano bene per accompagnare secondi di carne o di pesce. Ecco la ricetta e dei consigli utili

Carciofi all’aglio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I carciofi all’aglio sono un contorno davvero semplicissimo da preparare, perfetto per accompagnare secondi sia di carne che di pesce.

La preparazione e abbastanza veloce. Lo step di preparazione che vi porterà più tempo sarà proprio la pulizia dei carciofi mentre la preparazione vera e propria del piatto sarà estremamente semplice e veloce.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi carciofi all’aglio ed alcuni consigli per arricchire il piatto, rendendolo ancora più appetitoso, oppure per delle alternative altrettanto particolari e sfiziose ma soprattutto di sicuro successo.

Ingredienti

  • 6 carciofi
  • 3 spicchi di aglio
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di menta
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per la preparazione dei carciofi all’aglio dovete partire dai carciofi. Capire come pulire i carciofi, infatti, è spesso l’operazione che porta via qualche minuto in più.

La prima cosa da fare sarà accorciare il gambo ed eliminare le foglie esterne dei carciofi che sono anche quelle più dure. Tagliate a metà le foglie rimanenti così da eliminare le spine ed a questo punto potete dividere i carciofi in quarti. Eliminate il ripieno presente all’interno e dividete ogni quarto in metà o in pezzi più piccoli a seconda del risultato finale che volete ottenere.

Una volta pronti i carciofi andranno messi all’interno di una ciotola con acqua e limone per evitare che anneriscano. Quando tutti carciofi saranno pronti prendete l’aglio e tritatelo finemente oppure, se lo desiderate, lasciatelo intero. Aggiungete all’interno di una padella con dell’olio extravergine d’oliva e fate andare per un paio di minuti così che l’aglio si dori perfettamente. Aggiungete quindi i carciofi una volta privati della sostanza acidula in cui li avete messi e fate saltare il tutto aggiustando di sale e pepe.

Aggiungete quindi un paio di mestoli di brodo vegetale e fate proseguire la cottura fino a quando i carciofi inizieranno ad ammorbidirsi. A questo punto potete aggiungere anche la menta, aggiustare di sale e pepe e fate proseguire la cottura fino a quando i carciofi saranno ben cotti, aggiungendo dell’altro brodo vegetale caldo se necessario.

Una volta pronti i carciofi all’aglio andranno serviti ai vostri ospiti quando sono ancora ben caldi.

In alternativa potete preparare dei carciofi alla romana o dei carciofi gratinati al forno.

Conservazione

I carciofi all’aglio si conservano per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico riposto in frigorifero.

I consigli di Fidelity Cucina

I carciofi all'glio possono essere arricchiti aggiungendo delle altre spezie oppure potete dare una nota filante con dei cubetti di scamorza da aggiungere quando i carciofi sono ormai praticamente pronti. Un paio di minuti in padella e scamorza si fonderà ed avrete un risultato ancora più appetitoso e soprattutto filante.

Altre ricette di Contorni
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!