Finocchi in pastella

I finocchi in pastella sono un contorno sfizioso e croccante, perfetto per accompagnare secondi piatti di ogni genere. Vediamo insieme come prepararli e che altre alternative dare ai nostri ospiti

Finocchi in pastella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I finocchi in pastella sono un contorno sfizioso e molto goloso, che solitamente piace molto. Viene realizzato avvolgendo delle fette di finocchio in una speciale pastella per fritti, che le rende croccanti, gustose e soprattutto molto sfiziose. Vediamo insieme come preparare degli ottimi finocchi in pastella, che possono essere serviti in mille occasioni diverse.

Ingredienti

  • 4 finocchi
  • 200 g di farina 00
  • 2 uova
  • Latte q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Ingredienti per friggere

  • Olio di semi q.b.

Finocchi-in-pastella-92048

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei finocchi in pastella dovete partire proprio dai finocchi, anche andranno privati delle parti più esterne e poi lavati accuratamente sotto abbondante acqua fredda. Fatto questo metteteli all’interno di una pentola con dell’acqua calda e fateli cuocere per una decina di minuti così che si ammorbidiscano. Non fateli cuocere troppo perché devono mantenere la loro consistenza.

Fatto questo i finocchi andranno ridotti in fette oppure in quarti a seconda dei gusti vostri e dei vostri ospiti. Adesso proseguite la preparazione dei finocchi in pastella dedicandovi alla preparazione proprio della pastella per fritti.

In una ciotola abbastanza grande aggiungete la farina, il sale, il pepe, le uova ed a filo il latte. Amalgamate per bene il tutto così da ottenere una pastella liscia e ben densa. Fate attenzione a non creare una pastella troppo liscia perché correreste il rischio di vederla scivolare via dai vostri finocchi, mentre deve rimanervi ben attaccata prima di passare alla frittura.

Fatto questo la pastella è pronta per cui non resta che mettere a scaldare l’olio in una padella abbastanza capiente. Quando questo sarà arrivato a temperatura immergete completamente le fette di finocchio nella pastella, così che tutta la loro superficie ne venga ricoperta, e metteteli a friggere. Salate a vostro piacimento e fate cuocere per qualche minuto a fiamma media. Girate a metà cottura per consentire una cottura uniforme ed avere un risultato ben dorato su entrambi i lati.

Continuate in questo modo fino a quando avrete terminato i finocchi in pastella da friggere. Servite i finocchi in pastella subito dopo averli cotti così che si mantengano ben croccanti.

Finocchi-in-pastella-92048

Consigli e varianti

Potete realizzare la pastella per fritti anche con dell‘acqua al posto del latte, se non ne gradite il sapore. Se desiderate ottenere una pastella per fritti ben gonfia potete aggiungere del lievito di birra disidratato e fare lievitare un’ora circa prima di immergervi i finocchi. In alternativa potete aggiungere del bicarbonato ed utilizzare dell’acqua frizzante al posto dell’acqua naturale o del latte. Il risultato sarà ancora più goloso.

I finocchi in pastella sono molto amati, ma in alternativa o per arricchire ancora di più il vostro contorno potete preparare anche dei carciofi in pastella o del radicchio in pastella.

Conservazione

I finocchi in pastella sono ottimi da consumare subito dopo averli preparati quando sono ancora ben caldi. I finocchi in pastella, però, possono conservarsi per un giorno al massimo coperti con della pellicola trasparente o chiusi all’interno di un contenitore ermetico, ma andranno scaldati in forno tradizionale o a microonde perché tornino caldi ed invitanti come quando li avete preparati. Il consiglio, però, è di consumarli subito dopo averli fritti.

Altre ricette di Contorni
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!