Fiori di zucca fritti

I fiori di zucca fritti sono un contorno molto sfizioso reso croccante dalla pastella, che si può arricchire con mille ripieni diversi. Vediamo la ricetta per prepararli ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto

Fiori di zucca fritti
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I fiori di zucca fritti sono un antipasto o un contorno davvero molto sfizioso. I fiori di zucca vengono passati in una pastella e poi fritti in abbondante olio di semi. Se lo si desidera si può arricchire i fiori di zucca fritti farcendoli con dei cubetti di scamorza o della semplice mozzarella insieme a del prosciutto cotto. Il risultato è un piatto davvero molto sfizioso e buono, che solitamente riscuote molto successo. Vediamo, quindi, come preparare degli ottimi fiori di zucca fritti.

Preparazione

  • 300 g di fiori di zucca freschi
  • Sale q.b.

Ingredienti per la pastella

  • 200 g di farina
  • 300 ml di acqua
  • Sale q.b.

Ingredienti per friggere

  • Olio di semi q.b.

Fiori-di-zucca-fritti-69897

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei fiori di zucca fritti dovete partire proprio dai fiori di zucca, che vanno preparati e lavati accuratamente, eliminando le foglioline alla base ed aprendoli bene al centro per eliminare ogni residuo di sporco.

Lavateli sotto acqua fredda corrente e poi sgocciolateli per bene ed asciugateli con della carta assorbente. Togliete il gambo e mette, quindi, da parte momentaneamente i fiori di zucca per dedicarvi alla pastella.

Per la preparazione della pastella vi servirà una ciotola ben capiente nella quale versare dapprima l’acqua, che salerete a piacimento, e poi la farina prima passata ad un setaccio per evitare la formazione di eventuali grumi.

Mescolate per bene utilizzando una frusta così da amalgamare bene i due ingredienti e non far formare dei grumi. Il risultato perfetto sarà una pastella abbastanza densa e corposa. A questo punto tutto è pronto e potete passare alla preparazione vera e propria dei fiori di zucca fritti.

Prendete una padella ben profonda e mettete dell’olio di semi a scaldare. Quando questo sarà ben caldo potete procedere prendendo i fiori di zucca uno alla volta, immergerli nella pastella facendo gocciolare la quantità in eccesso ed aggiungendoli poi all’olio. Procedete in questo modo anche per gli altri fiori di zucca fritti.

Girateli a metà cottura e salate a piacimento. Quando i fiori di zucca fritti saranno ben dorati esternamente potete scolarli, servendovi di una schiumarola, e adagiarli su un piatto di portata foderato con della carta assorbente così da eliminare l’olio in eccesso, che sarebbe fastidioso da consumare.

Continuate così fino a quando avrete terminato i vostri fiori di zucca fritti. A questo punto i fiori di zucca fritti sono pronti e non resta che servirli ai vostri ospiti ancora ben caldi per apprezzarne la croccantezza.

Fiori-di-zucca-fritti-69897

Consigli e varianti

I fiori di zucca fritti sono un ottimo antipasto o contorno, che però può esser reso ancora più ricco se andate a farcire il suo interno. Potete aggiungere ad esempio dei cubetti di scamorza e del prosciutto cotto prima di passare i fiori di zucca in pastella. In questo modo i vostri fiori di zucca fritti andranno un bel cuore filante e gustoso quando andrete a consumarle.

Se volete rendere la vostra pastella più corposa potete aggiungere 2 uova e sostituire l’acqua con il latte. In questo modo sarà più consistente e spumosa rispetto a quella proposta in ricetta. basterà montare a neve gli albumi ed aggiungerli poi ai tuorli lavorati con il latte e la farina per avere un risultato davvero perfetto. Se, invece, volete che la vostra pastella sia più gonfia potete aggiungere del lievito. Il risultato sarà davvero impeccabile.

I fiori di zucca fritti sono un contorno molto particolare e sfizioso che però non piace a tutti. In alternativa potete preparare della zucca in agrodolce, delle patate e peperoni, della peperonata, un purè di patate o delle semplicissime ottime patate al forno o patate sabbiose.

Conservazione

I fiori di zucca fritti sono ottimi da consumare subito dopo averli preparati quando sono ancora ben caldi per poterne apprezzare la croccantezza. Si sconsiglia di riscaldarli e consumarli in un secondo momento.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!