Flan di asparagi

I flan di asparagi sono un contorno delizioso e particolare, perfetto per tante occasioni e per tanti tipi di secondi piatti. Vediamo insieme come prepararli ed alcuni consigli per un risultato davvero perfetto e saporito

Flan di asparagi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il flan di asparagi è un contorno sfizioso e diverso dal solito, ma soprattutto gustoso e bello da vedere, il che lo rende perfetto davvero per tantissime occasioni, dalle più quotidiane a quelle più raffinate. Realizzare il flan di asparagi è molto semplice e divertente ed il risultato piacerà davvero a tutti. Vediamo, quindi, come preparare degli ottimi flan di asparagi.

Ingredienti

  • 500 g di asparagi
  • 2 uova
  • 60 ml di panna liquida
  • 1 cipolla bianca
  • 50 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Flan-di-asparagi-96364

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei flan di asparagi dovete partire proprio dagli asparagi, che sono l’ingrediente principale di questo piatto. Come prima cosa dovrete pelare lo stelo degli asparagi così da eliminare la parte più coriacea e dura di questo meraviglioso ortaggio. Lasciate, invece, integre le punte e procedete quindi a tagliare a rondelle tutti gli asparagi, lasciando però da parte delle punte per la decorazione dei vostri flan di asparagi.

Fatto questo dedicatevi alla cipolla, che andrà tritata al coltello, anche non troppo finemente dal momento che poi andrà tutto al mixer per essere ridotto in una crema. Spostatevi, quindi, sui fuochi ed aggiungete in una padella ben capiente dell’olio extravergine d’oliva. Soffriggete dapprima la cipolla, aggiungendo poi gli asparagi. Aggiustate di sale e pepe e fate saltare per qualche minuto, aggiungendo dell’acqua se necessario per fare proseguire la cottura.

Una volta ben cotti gli asparagi andranno lasciati intiepidire un po’ e poi inseriti all’interno di un mixer aggiungendo i tuorli e la panna. Fate andare il tutto fino a creare un composto molto morbido e liscio.

Spostate la crema ottenuta all’interno di una ciotola dove aggiungerete il parmigiano reggiano grattugiato. Dedicatevi, adesso, agli albumi, che andranno montati a neve con un pizzico di sale e poi aggiunti al composto preparato prima con dei movimenti molto delicati dall’alto verso il basso.

A questo punto il composto dei vostri flan di asparagi è pronto per cui non resta che passare alla cottura. Vi serviranno degli stampini di alluminio, che dovrete ungere con dell’olio extravergine d’oliva o con del burro e riempire fino all’orlo. Una volta riempiti tutti gli stampini questi andranno inseriti all’interno di una teglia dai bordi alti dove andrete ad aggiungere anche acqua quanto basta per coprire gli stampi quasi fino all’orlo.

La cottura dei flan di asparagi, infatti, avviene in forno ma anche a bagnomaria. I flan di asparagi sono quindi pronti per essere messi in forno preriscaldato a 160°C per circa 45 minuti. Quando i flan di asparagi saranno ben dorati potete sfornarli e lasciarli freddare un po’ prima di sformarli delicatamente sul piatto in cui avete intenzione di servirli, decorando la loro superficie con le punte di asparagi lasciati da parte prima.

I flan di asparagi sono quindi pronti per essere serviti e gustati ancora tiepidi.

Flan-di-asparagi-96364

Consigli e varianti

I flan di asparagi sono molto golosi già così, ma in alternativa potete aggiungere sulla loro sommità una fonduta di formaggi, una crema al parmigiano oppure una semplice sottiletta che ne arricchisca il sapore.

Il flan di asparagi è molto goloso, ma per chi non lo amasse molto potete servire un flan di zucchine, un flan di spinaci o un classico flan di patate. Tutte ricette perfette per mille occasioni diverse.

Conservazione

I flan di asparagi si conservano per 2-3 giorni coperti con della pellicola trasparente oppure chiusi all’interno di un contenitore ermetico.

Altre ricette di Contorni
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!