Patate a fisarmonica filanti

Le patate a fisarmonica filanti sono un piatto estremamente particolare, dal sapore e dalla consistenza che conquisteranno tutti. Ecco la ricetta

Patate a fisarmonica filanti
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le patate a fisarmonica filanti sono una variante delle classiche patate hasselback, che richiede in questo caso la presenza dei wurstel e del formaggio che li renderà ancora più sfiziose soprattutto particolari.

Si tratta di un piatto estremamente semplice da realizzare ma che darà vita ad un risultato elegante, originale e che saprà stupire i vostri ospiti in ogni occasione possibile. Le varianti per presentare questo piatto in modo sempre diverso sono davvero tante, dal momento che potete sostituire i wurstel con del prosciutto oppure il formaggio utilizzato con altri che gradite di più o che si sposano meglio con il menu che state preparando.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime patate a fisarmonica filanti.

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 100 g di provola
  • 4 wurstel
  • q.b di parmigiano reggiano
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle patate a fisarmonica filanti dovete partire proprio dalla preparazione delle patate. Queste, infatti, andranno dapprima lavate accuratamente e poi pelate e tagliate così da andare a creare l’effetto finale desiderato.

Queste, infatti, andranno tagliate a fisarmonica, ovvero realizzando delle fette di all’incirca 1 cm di spessore ma non arrivando fino alla fine della patata. Le fette, infatti, andranno lasciate unite alla base così che la vostra patata rimanga uniforme e non venga ridotta in fette.

Questo passaggio è estremamente importante per non rovinare la presentazione del piatto e per la buona riuscita della vostra preparazione. Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato i tagli su tutte le patate a vostra disposizione ed a questo punto potete cospargere con dell’olio extravergine d’oliva, aggiustare di sale e pepe e mettere su una teglia foderata con carta da forno a cuocere in forno preriscaldato a 200°C per all’incirca 20 minuti così che le patate inizino a cuocersi.

A questo punto potete estrarre le patate dal forno ed aggiungere la farcitura, costituita in questo caso dal formaggio in fette e dalle fette di wurstel. Alternate le fettedi formaggio e wurstel e cospargete il tutto con parmigiano reggiano grattugiato. Rimettete le vostre patate a fisarmonica filanti nel forno per altri 10 minuti così che il formaggio si sciolga alla perfezione e che tutti i sapori si amalgamano tra loro.

Una volta pronte e dorate le vostre patate a fisarmonica filanti andranno servite ai vostri ospiti quando sono ancora ben calde così da apprezzarne per bene i sapori e le consistenze.

In alternativa potete servire delle classiche patate a fisarmonica oppure delle patate cremose al formaggio.

Patate a fisarmonica filanti

Conservazione

Le patate a fisarmonica filanti si conservano per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico riposto in frigo.

Prima di essere servite, però, sarà necessario scaldarle così che i formaggi si fondano nuovamente e le patate tornino ben calde.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete variare la farcitura delle vostre patate a fisarmonica in tantissimi modi, utilizzando il formaggio che più preferite oppure sostituendo i wurstel con del prosciutto cotto o del prosciutto crudo. Fate attenzione alla cottura delle patate e soprattutto sceglietele tutta della stessa dimensione così da avere un risultato finale perfetto per tutte le patate utilizzate e non rischiare di averne alcune più cotte di altre.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!