Patate Hasselback

Le patate hasselback sono un contorno molto sfizioso e particolare seppure molto semplice. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Patate Hasselback
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le patate hasselback sono un piatto tipico della tradizione culinaria svedese e devono il proprio nome al ristorante che per primo le inventò e le realizzò, ovvero il ristorante Hasselbacken di Stoccolma. Si tratta di un contorno davvero molto particolare per il suo aspetto ma semplicissimo da preparare dal momento che non servono molto passaggi.

Il risutlato è un contorno semplicissimo ma davvero bellissimo da servire ai propri ospiti, anche in occasioni più particolari ed eleganti. Vediamo, quindi, insieme, come preparare delle ottime patate hasselback.

Ingredienti

  • 6 patate
  • 180 g di parmigiano reggiano
  • 30 g di burro
  • 2 spicchi di aglio
  • 70 ml di olio extravergine d’oliva
  • q.b di rosmarino
  • q.b di origano
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle patate hasselback dovete partire proprio dalle patate. La preparazione classica di questo piatto prevede che le patate conservino la loro buccia esterna quindi è importante che le patate vengano lavate molto accuratamente per non ritrovare poi nel piatto delle tracce di terra. Se lo preferite, però, potete anche eliminare la buccia.

Quando le patate saranno perfettamente pulite asciugatele con un panno e procedete alla realizzazione delle fette. Per tenere insieme la base ed evitare che la vostra patata si apra ma anche per evitare di sbagliare ed affettare la patata fino in fondo rovinando l’effetto finale potete inserire uno spiedo a circa 1 cm dalla base. In questo modo il coltello dovrà necessaraiemnte fermarsi e non correrete rischi.

Passate ora, con un coltello ben affilato, alla realizzazione delle varie fette, l’operazione più delicata di tutta la preparazione. Le fette devono essere molto sottili e regolari per avere un effetto finale avvero impeccabile. Quando avrete realizzato tutto le fette tamponate con un foglio di carta assorbente per eliminare l’amido in eccesso e lasciate da parte mentre preparate il condimento che vi servirà per farcire.

Patate Hasselback

Su un tagliere tritate aglio, rosmarino ed unite in una ciotolina all’origano, sale e pepe. Aggiungete anche il parmigiano reggiano ed amalgamate il tutto. A questo punto non vi resta che inserire all’interno delle varie fette realizzate prima nelle vostre patate il condimento appena preparato. Cospargete tutto con abbondante olio extravergine d’oliva e mettete le patate hasselback in forno a 180°c per circa 80 minuti.

Una volta ben dorate in superficie potete sfornare e servire ben calde.

In alternativa potete servire delle patate sabbiose o delle patate a fisarmonica, semplici ma sfiziose al tempo stesso.

Patate Hasselback

Conservazione

Le patate hasselback si conservano per al massimo un giorno ma andranno scaldate in forno tradizionale per una decina di minuti prima di servirle nuovamente.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete farcire le vostre patate come meglio credete, aggiungendo il tipo di formaggio che più vi piace, magari uno dal sapore ancora più intenso oppure inserendo tra una fetta e l’altra anche del formaggio a pasta filata così da dare un cuore filante al vostro piatto. Il risultato non potrà che stupire.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!