Purè di patate al formaggio

Il purè di patate al formaggio è una variante ancora più golosa e gustosa del classico purè. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Purè di patate al formaggio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il purè di patate al formaggio è una variante del classico purè di patate arricchito in questo caso dalla presenza massiccia di formaggio che renderà il vostro piatto più filante ed ancora più goloso da servire per accompagnare secondi piatti sia di carne che di pesce.

La preparazione ricorda quella del classico purè ma in questo caso ci saranno, appunto, i formaggi a fare la differenza. Le varianti possibili per questo piatto sono molte dal momento che potete arricchire ancora di più il sapore del vostro purè aggiungendo degli altri formaggi oppure tocchetti di prosciutto o di pancetta per rendere il vostro piatto ancora più corposo.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo purè di patate al formaggio.

Ingredienti

  • 700 g di patate
  • 250 ml di latte
  • q.b di sale
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • 100 g di fontina

Preparazione

Per iniziare la preparazione del purè di patate al formaggio dovete dapprima dedicarvi alle patate. Queste, infatti, andranno dapprima lavate e poi ridotte a tocchetti, dopo essere state pelate, e messe a cuocere in abbondante acqua salata per circa 20 minuti.

Quando saranno ben cotte dovrete scolarle e ridurle in purea con l’apposito attrezzo. Nel frattempo in una pentola aggiungete il latte e fate scaldare. Dovrete portarlo a sfiorare il bollore e solo in quel momento potete aggiungerlo alla purea di patate che nel frattempo avrete messo in una padella. Aggiustate di sale e lavorate per qualche minuto fino a quando le patate avranno riassorbito perfettamente tutto il latte.

Aggiungete a questo punto la fontina in pezzi ed il parmigiano reggiano grattugiato ed amalgamate il tutto molto vigorosamente con un cucchiaio di legno così che il formaggio si fonda alla perfezione e che soprattutto il risultato finale sia molto liscio e filante.

Fatto questo non vi resta che servire il vostro purè di patate al formaggio subito dopo averlo preparato così da apprezzarne la consistenza filante.

In alternativa potete preparare delle patate gratinate alla tedesca o delle patate cremose al formaggio.

Conservazione

Il purè di patate al formaggio andrà consumato ben caldo subito dopo la sua preparazione. All’occorrenza si può conservare per un paio di giorni ma dovrà essere ripassato in padella così che formaggi possono tornare ben caldi.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete utilizzare i formaggi che più preferite a seconda del sapore più o meno intenso che volete dare al vostro piatto. Potete anche aggiungere dei cubetti di prosciutto o dei cubetti di pancetta per rendere il vostro piatto ancora più ricco più corposo. Ottime anche delle erbe aromatiche da aggiungere alla fine della preparazione.

Altre ricette di Contorni
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!