Contorni   •   Al forno   •   Vegeteriano

Sformato di broccoli

Lo sformato di broccoli è un contorno leggero, perfetto per i vegetariani, facile da realizzare e soprattutto molto buono. Ecco la ricetta

Sformato di broccoli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Lo sformato di broccoli è un secondo piatto molto semplice, particolare e ottimo anche per chi non ama moltissimo questa verdura. I bambini, infatti, tendono a non amare moltissimo i broccoli e proprio per questo motivo chi si occupa della realizzazione dei pasti in casa ha grandi difficoltà nel trovare delle soluzioni.

Lo sformato di broccoli potrebbe sicuramente essere una buona alternativa. Inoltre, è tra le ricette vegetariane più apprezzate da chi non consuma carne. Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo sformato di broccoli.

Ingredienti

  • 1 kg di broccoli
  • 350 ml di besciamella
  • 2 uova
  • 50 gr di formaggio
  • q.b di noce moscata
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione dello sformato di broccoli dovete partire dai broccoli, che andranno privati dei gambi esterni, lavati accuratamente e poi messi a cuocere in abbondante acqua salata per circa 35 minuti.

Quando i broccoli saranno ben cotti potete scolarli per bene e poi schiacciarli con una forchetta così da ottenere quasi una purea. Adesso dedicatevi alla preparazione della besciamella e, una volta pronta, aggiungetela ai broccoli insieme alle uova, precedentemente sbattute, alla noce moscata, al formaggio ed aggiustate di sale e pepe.

Amalgamate il tutto e versate il compsoto così ottenuto all’interno di una pirofila e mettete in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti. Lo sformato di broccoli sarà pronto quando inizierà a dorarsi in superficie. Spegnete, quindi, il forno, fate riposare per 15 minuti circa e poi servitelo ai vostri ospiti.

In alternativa potete servire uno sformato di verdure o dei broccoli gratinati.

Conservazione

Lo sformato di broccoli è ottimo da consumare ben caldo subito dopo averlo realizzato ma si può anche conservare in frigorifero per 2 giorni chiuso all’intenro di un contenitore ermetico. Andrà scaldato nuovamente in forno tradizionale o in forno a microonde perchè torni ben caldo come quando l’avete sfornato.

I consigli di Fidelity Cucina

Fate attenzione alla consistenza della besciamella, che non deve essere troppo densa ma neanche troppo liquida. Potete anche aggiungere al broccolo del cavolfiore, se volete dare anche una sfumatura di sapore in più. Il risultato sarà ancora più buono. Potete aggiungere un formaggio dal sapore più intenso, come ad esempio, del pecorino o del Caciocavallo grattugiato. Ottimi anche dei cubetti di scamorza o di mozzarella.

Altre ricette di Contorni
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!