Barrette energetiche al farro

Le barrette energetiche al farro sono degli snack ideali per concedersi dei piccoli spuntini durante l'arco della giornata. Prepararli è più semplice di quanto si potrebbe pensare. Ecco come

Barrette energetiche al farro
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Se cercate uno snack energetico ma senza conservanti le barrette energetiche al farro saranno davvero l’ideale. Semplicissime da preparare e sempre pronte da portare in borsa e deliziarvi al momento dello spuntino. 

La cosa bella di queste barrette, oltre a non contenere conservanti, è che si autoconservano per 15 gg e più a temperatura ambiente in un contenitore ermetico.

Vediamo insieme come prepararle.

Ingredienti

  • 200 g di farro soffiato integrale
  • 150 g di sesamo
  • 400 g di miele di acacia
  • 150 g di cioccolato fondente
  • 1 bicchierino di gocce di cioccolato

Preparazione

Per preparare le barrette energetiche al farro pesate il farro integrale soffiato e i semi di sesamo e metteteli in una ciotola capiente.

Munitevi ora di una paletta di legno. Prendete il miele, già pesato, e se risulta denso fluidificatelo leggermente ponendolo a bagno maria in un pentolino con dell’acqua. A questo punto unite gradualmente il miele al farro soffiato e al sesamo e mescolate bene, pian piano aggiungete le gocce di cioccolato (precedentemente congelate per circa 30 minuti) all’impasto (ovviamente soltanto se il composto è freddo) ed amalgamate.

Ora preriscaldate il forno statico a 150°C. Prendete una teglia rettangolarre 35×25, rivestitela con carta forno e versate l’impasto. Ora oleate il cucchiaio di legno (così da non far attaccare l’impasto e rendervi il lavoro più semplice) e stendete l’impasto rendendolo uniforme.

Fate cuocete in forno per 45 minuti. Lasciate intiepidire in forno, sfornate e fate raffreddare completamente. Ora con un coltello affilato su di un tagliere tagliate le barrette.

Fate fondere il cioccolato fondente e immergete la base della barretta, fate colare il cioccolato in eccesso e mettete la barretta su della carta forno e poi in frigo fin quando il cioccolato non sarà addensato. 

In alternativa potete preparare una crostata di marmellata o dei flauti alle mele.

Conservazione

Le barrette energetiche al farro si conservano per un paio di settimane se ben sigillate.

I consigli di Giorgia

Vi consiglio di sigillare separatamente le barrette energetiche con della pellicola da cucina e di porle in un sacchetto ben chiuso o in un contenitore ermetico, così che saranno pronte ad ogni evenienza.

Altre ricette di Dolci
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!