Bounty fatti in casa

I bounty fatti in casa sono dei dolcetti che nulla hanno da invidiare rispetto ai famosi dolcetti che siamo abituati a consumare. Ecco la ricetta

Bounty fatti in casa
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I bounty fatti in casa sono dolcetti con una deliziosa e morbida farcia al cocco, ricoperti di cioccolato fondente o al latte.

Sono molto facili da preparare e soprattutto veloci perchè non richiedono cottura, bisogna solo aspettare qualche minuto, il tempo che raffreddino in frigorifero. Questi snack piacciono a tutti, soprattutto ai bambini e sono un’ottima merenda e uno spuntino ideale da avere sempre con sè.

Sono talmente simili agli originali che non si sente la differenza e preparandoli in casa si può utilizzare tutti prodotti naturali e sani. Vediamo, quindi, insieme la ricetta ed alcuni consigli utili per avere un risultato davvero perfetto.

Ingredienti

  • 70 g di zucchero
  • 120 g di farina di cocco
  • 60 g di panna
  • 200 g di cioccolato al latte
  • 35 g di burro

Preparazione

Iniziate la preparazione dei bounty fatti in casa versando la panna in un tegame insieme al burro ed allo zucchero. Scaldate a fuoco basso fino a quando il burro e lo zucchero si sono sciolti. Poi togliete dal fuoco, lasciate raffreddare leggermente il tutto e infine aggiungete la farina di cocco.

Mescolate fino a quando la farina di cocco ha assorbito la panna e otterrete un impasto morbido ed appiccicoso. Create dei piccoli rettangoli (circa 12) non preoccupandovi del fatto che non vengono perfetti, infatti solo successivamente verranno perfezionati. Riponete i cilindri in frigorifero per circa 45 minuti. 

Nel frattempo sciogliete il cioccolato a bagno maria o nel microonde. Passati i minuti in frigorifero, le barrette sono diventate solide e questo permette di modellarle e dare loro la forma che si preferisce. Immergete completamente le barrette nel cioccolato fuso e adagiatele su una gratella o una griglia così che coli il cioccolato in eccesso.

Posizionate i bounty su della carta forno e riponeteli in frigorifero per circa un’ora, fino a quando la copertura di cioccolato si sarà solidificata. Prima di servirli eliminate con un coltellino la cioccolata in eccesso ai bordi.

 In alternativa potete servire delle fette al latte o una torta paradiso, merendine dal sapore fresco e davvero irresistibile che faranno impazzire i più piccoli ed i più golosi.

Conservazione

I bounty fatti in casa si conservano per diversi giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico.

I consigli di Silvia

In questo caso io ho realizzato la copertura con del cioccolato al latte e gli snack risultano molto dolci; per chi non amasse gusti troppo dolci e volesse contrastare il dolce della farcitura, consiglio di utilizzare il cioccolato fondente. Il risultato sarà comunque ottimo.

Altre ricette di Dolci
Commenti
Francesca Cerolini

18 aprile 2016 - 16:21:53

Proverò a farli ;)

0
Rispondi