Brownies al cioccolato e philadelphia

I brownies sono dei dolcetti molto ricchi e golosi originari di Boston. Si tratta di una torta tagliata a quadretti con un morbido interno di cioccolato a cui non si può resistere!

Brownies al cioccolato e philadelphia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

brownies sono dei dolcetti al cioccolato molto ricchi e golosi originari di Boston, che prendono il nome dal loro colore scuro, marrone appunto. Si tratta di una torta tagliata a quadretti, con un morbido interno di cioccolato a cui non si può resistere! Come la maggior parte delle ricette ne esistono più varianti: ricoperti con della glassa, arricchiti con scaglie di cioccolato, noci o nocciole, aromatizzati alla vaniglia o alla menta. La versione più golosa è con cioccolato fondente e una crema a base di philadelphia, che conferisce un gusto ancora più ricco sposandosi perfettamente con il cacao. La ricetta dei brownies originali non prevede il lievito, ma personalmente preferisco aggiungerne un cucchiaino per ottenere un impasto un po’ più leggero e perfetto!

Ingredienti

  • 200 g di cioccolato fondente
  • 150 g di burro
  • 250 g di zucchero
  • 75 g di farina
  • 4 uova medie
  • 200 g di Philadelphia
  • 1 bustina di vanillina
  • un cucchiaino di lievito

Preparazione

Preparate prima il composto scuro. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente con il burro. Quando saranno completamente sciolti versateli in un recipiente, mescolate con 200gr di zucchero e lasciate qualche minuto a raffreddare. Nel frattempo rompete tre delle quattro uova e sbattetele bene con le fruste elettriche. Versate le uova sul cioccolato alternando con l’aggiunta di farina e un cucchiaino di lievito  amalgamando bene il tutto.

Ora tocca al composto di formaggio. In un recipiente sbattete con le fruste elettriche l’uovo rimasto con 50 g di zucchero. Aggiungete una bustina di vanillina e 200 g di philadelphia, mescolando fino ad ottenere un composto liscio.

Foderate per bene una teglia rettangolare di circa 30x25cm con carta da forno (consiglio carta oleata e non burro e farina perché vi sarà molto più semplice estrarre il dolce) e versatevi prima tutto il composto al cioccolato, uniformando lo strato su tutta la base. Poi sopra versate il composto al philadelphia coprendo tutta la superficie. Con uno stuzzicadenti effettuate dei piccoli movimenti circolari in modo da mescolare un po’ i due composti e dare un effetto marmorizzato ai brownies. Cuocete in forno preriscaldato a 170° per 30 minuti. Tagliate la torta a quadretti di 4 cm di lato circa, e servite i brownies ancora caldi accompagnati con una fumante tazza di cioccolata calda, del caffé, una coppetta di gelato alla vaniglia, della panna montata o guarnendo i quadretti con degli smarties!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!