Cheesecake giapponese

La cheesecake giapponese è un dolce leggero, soffice e dalla consistenza davvero golosissima. E' perfetta per la merenda e la colazione di tutta la famiglia. Ecco la ricetta

Cheesecake giapponese
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La cheesecake giapponese, detta anche cotton cake, è un dolce morbidissimo e soffice che si prepara con del mascarpone, latte e burro. È ideale per una colazione o una merenda diversa dal solito che sarà molto amata da tutti, soprattutto dai piccoli.

La sua cottura è molto particolare perchè avviene in forno ma anche a bagnomaria per donare a questo dolce la sua caratteristica struttura.

Si tratta di un dolce solitamente molto apprezzato da tutti per cui sarà sempre un’ottima idea. Se volete arricchirla di più la si può farcire in mille modi diversi così da personalizzarla in base alle situazioni.

Vediamo, quindi, insieme come preparare una perfetta cheesecake giapponese.

Ingredienti

  • 180 g di zucchero semolato
  • 8 uova
  • 70 g di burro
  • ½ di cremor tartaro
  • 300 g di mascarpone
  • 125 ml di latte intero
  • 80 g di farina
  • 40 g di maizena
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 1 bustina di vanillina
  • un pizzico di sale

Ingredienti per cospargere

  • zucchero a velo q.b.

Cheesecake-giapponese-156254

Preparazione

Per iniziare la preparazione della cheesecake giapponese sciogliete a bagnomaria insieme il burro, il mascarpone ed il latte. Quando avrete ottenuto un composto ben omogeneo lasciatelo da parte a freddare ed a questo punto aggiungete la farina, la maizena ed il sale e lavorate il tutto.

Aggiungete poco per volta i tuorli, che avrete precedentemente separato dagli albumi, e per ultimo il succo di limone. Continuate a lavorare fino a quando avrete ottenuto un composto perfettamente omogeneo.

Dedicatevi a questo punto agli albumi che dovrete montare a neve con il cremor tartaro e continuate a lavorare fino a quando avrete raggiunto un composto molto spumoso. Aggiungete, quindi, lo zucchero e continuate a lavorare.

A questo punto procedete amalgamando insieme i due composti ottenuti fino ad ora, con dei movimenti molto delicati dall’alto verso il basso per continuare ad incamerare aria all’interno del composto.

La cheesecake giapponese adesso è pronta per essere versata all’interno di una teglia dai bordi molto alti (sarà perfetto uno stampo per chiffon cake) foderata con della carta da forno. Lo stampo andrà inserito all’interno di una teglia dove avrete versato dell’acqua così che la cottura della cheesecake giapponese avvenga in forno ma a bagnomaria allo stesso tempo.

La cheesecake giapponese andrà messa in forno preriscaldato a 160°C per circa mezzora per poi abbassare a 150°C per altri 50 minuti circa. Sarà pronta quando sarà ben dorata in superficie.

Una volta pronta la cheesecake giapponese andrà sfornata e lasciata freddare prima di sfornarla e servirla ai vostri ospiti spolverizzando con dello zucchero a velo.

Cheesecake-giapponese-156254

Consigli e varianti

Fate attenzione allo sbalzo di temperatura della vostra cheesecake giapponese una volta terminata la cottura. Perchè non sia eccessivo potete spegnere il forno, aprire lo sportello e tenere la torta in forno per altri 10 minuti prima di estrarla. Così la vostra torta manterrà la sua altezza e la sua consistenza leggera come una nuvola ma compatta allo stesso tempo.

In alternativa alla cheesecake giapponese potete servire una angel cake o una chiffon cake. Tutte torte soffici e buonissime. Per i più tradizionalisti sarà ottimo un plumcake allo yogurt.

Conservazione

La cheesecake giapponese si conserva per 3-4 giorni al massimo posta sotto una campana di vetro o chiusa all’interno di un contenitore ermetico.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!