Dolci   •   Torte

Ciambella bicolore

La ciambella bicolore è un dolce semplice, che preparavano le nostre nonne e che è sempre amatissimo da tutti. Ecco la ricetta

Ciambella bicolore
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La ciambella bicolore è un dolce perfetto per la colazione al mattino ma anche ottimo da servire per la merenda di grandi e bambini. Un dolce classico, di quelli che preparavano le nostre nonne e che nella sua semplicità è davvero irresistibile e rimane un sapore ineguagliabile ed inconfondibile.

Due impasti diversi, uno classico ed uno al cacao, che vengono fusi insieme per formare un dolce davvero eccezionale, di quelli con cui non si può sbagliare e con il quale si lascia contenti davvero tutti.

Vediamo, quindi, come preparare un’ottima ciambella bicolore ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 4 uova
  • 220 ml di latte
  • 320 g di zucchero
  • 350 g di farina 00
  • 200 ml di olio di semi
  • 4 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Preparazione

Per iniziare la preparazione della ciambella bicolore dovete partire dal lavorare insieme le uova, che devono essere a temperatura ambiente, e lo zucchero per una decina di minuti così da formare una crema ben areata e spumosa a cui potrete aggiungere, poco alla volta l’olio di semi.

A questo punto aggiungete la farina, il lievito e la vanillina precedentemente setacciati alternando con il latte. Fate lavorare per qualche altro minuto fino a quando avrete raggiunto la giusta consistenza. Il composto ottenuto andrà diviso in due metà. Una andrà lasciata bianca mentre nell’altra dovrete aggiungere il cacao amaro in polvere.

Prendete adesso un classico stampo da ciambellone, imburrato ed infarinato, ed aggiungete prima l’impasto bianco, livellandolo così che formi uno strato uniforme e subito sopra l’impasto al cacao. Livellate anche questo e poi mettete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti. Una volta ben dorato in superficie il vostro ciambellone bicolore sarà pronto per essere servito ai vostri ospiti.

In alternativa potete servire un ciambellone all’arancia o un ciambellone all’acqua se volete limitare le calorie.

Conservazione

Il ciambellone bicolore si conserva per diversi giorni sotto una campana di vetro o all’interno di un contenitore ermetico.

I consigli di Fidelity Cucina

Se volete creare una distinzione meno netta tra i due impasti ed avere un effetto più marmorizzato potete creare delle righe con uno stuzzicadenti o con una forchetta. Il risultato sarà ancora più particolare mentre il gusto rimarrà quello di sempre. Potete farcire con una crema se lo volete arricchire ancora di più.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!