Dolci   •   Torte

Clafoutis alle albicocche

Il clafoutis alle albicocche è cremoso, gustoso e dal sapore molto fresco. Ecco come prepararlo ed alcuni consigli

Clafoutis alle albicocche
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il clafoutis alle albicocche è un dolce che si ispira alla tradizione culinaria francese. Un dolce che riprende il sapore fresco e gustoso delle albicocche di stagione e che lo trasformerà in un dessert davvero perfetto per terminare un pasto ma anche come piccolo peccato di gola durante l’arco della giornata.

La preparazione del clafoutis alle albicocche è molto semplice ma il risultato finale sarà davvero degno delle migliori pasticcerie e conquisterà anche i più scettici, soprattutto gli amanti dei dolci a base di frutta.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo clafoutis alle albicocche.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 210 ml di latte
  • 15 albicocche
  • 110 g di farina 00
  • 100 g di zucchero
  • q.b. di mandorle a filetti

Preparazione

Per​ ​iniziare​ ​la​ ​preparazione​ ​del​ ​clafoutis ​alle albicocche​ ​dovete​ ​partire​ ​dalle​ ​uova,​ ​che​ ​dovranno essere​ ​lavorate​ ​con​ ​lo​ ​zucchero,​ ​il​ ​latte​ ​e​ ​la​ ​farina,​ ​precedentemente​ ​setacciata per​ ​evitare​ ​la formazione​ ​di​ ​grumi.​ ​Otterrete​ ​in questo​ ​modo​ ​un​ ​composto​ ​molto​ ​liquido. ​Non​ ​abbiate​ ​paura​ ​di aver​ ​sbagliato​ ​qualcosa​ ​perché​ ​è proprio​ ​questo​ ​il​ ​risultato​ ​che​ ​dovrete​ ​ottenere.​ ​

Una​ ​volta ottenuta​ ​una​ ​pastella​ ​dedicatevi​ ​alle​ ​albicocche,​ ​che​ ​dovranno​ ​essere​ ​dapprima​ ​lavate accuratamente,​ ​asciugate​ ​e tagliate​ ​a​ ​metà​ ​così​ ​da​ ​poterle​ ​private​ ​del​ ​loro​ ​nocciolo.​ ​Disponete​ ​le albicocche​ ​all’interno​ ​di​ ​una​ ​tortiera​ ​precedentemente​ ​imburrata​ ​ed​ ​infarinata​ ​e​ ​versatevi sopra​ ​la​ ​pastella​ ​appena​ ​realizzata.​ ​

Versate​ ​sulla​ ​superficie​ ​delle​ ​mandorle​ ​a lamelle ed a ​questo​ ​punto​ ​il​ ​clafoutis​ ​alle albicocche​ ​è pronto​ ​per​ ​essere​ ​messo​ ​in​ ​forno​ ​preriscaldato​ ​a​ ​160°C per​ ​circa​ ​45-50​ ​minuti​ ​o​ ​fino​ ​a​ ​quando​ ​avrà​ ​una​ ​superficie​ ​appena​ ​dorata.  Il​ ​clafoutis alle albicocche,​ ​infatti,​ ​avrà​ ​una​ ​consistenza​ ​molto​ ​cremosa​ ​e​ ​morbida,​ ​che​ ​lo farà sciogliere​ ​in bocca quando​ ​inizierete​ ​a​ ​consumarlo.

Una volta sfornato il clafoutis alle​ ​albicocche​ ​andrà​ ​lasciato​ ​raffreddare​ ​e​s ​polverizzato, se lo​ ​desiderate​, con​ ​dello zucchero​ ​a​ ​velo​ per rendere il dolce​ ​ ​ancora​ ​più​ ​appetitoso​ ​da​ ​consumare. 

In​ ​alternativa​ ​potete​ ​preparare​ ​un​ ​classico​ ​clafoutis alle​ ​ciliegie​ ​o una​ ​torta​ ​ricotta​ ​e pesche,​ ​altro​ ​dolce molto fresco nella stagione estiva in cui le pesche sono fresche di stagione.

Clafoutis alle albicocche

Conservazione

Il clafoutis allemalbicocche si conserva per al massimo un paio di giorni sotto una campana di vetro o all’interno di un contenitore ermetico.

I consigli di Fidelity Cucina

Se lo desiderate potete aggiungere delle mandorle tritate anche alla pastella, rendendo così il dolce ancora più particolare e soprattutto ancora più profumato. Dosate la quantità di zucchero in base a quanto dolce volete che il clafoutis risulti dolce. Il risultato in questo modo sarà davvero perfetto per i vostri gusti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!