Dolci   •   Creme

Crème brulée

La Crème brulée è un dolce tipicamente francese ma ormai conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo per il suo sapore e la sua raffinatezza. Vediamo, quindi, come prepararla ed alcuni consigli per avere un risultato impeccabile

Crème brulée
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crème brulée è un dolce di origini francesi, che risalirebbe al 1691. come suggerisce il suo stesso nome, si tratta proprio una crema bruciata e servita poi in piccole terrine monoporzione. Lo zucchero caramellato che la cosparge rendere la crème brulée un vero e proprio peccato di gola da concedersi di tanto in tanto. Vediamo, quindi, come preparare una perfetta crème brulée.

Ingredienti

  • 4 tuorli
  • 250 ml di panna
  • 70 ml di latte
  • 70 g di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia

Ingredienti per cospargere

  • Zucchero semolato q.b.

Creme-brulee-82543

Preparazione

Per iniziare la preparazione della crème brulée dovete partire versando all’interno di un tegame la panna, il latte, i semi di una bacca di vaniglia ed il suo stesso baccello. Portate ad ebollizione a fiamma bassa.

Nel frattempo in una ciotola aggiungete i tuorli e lavorateli con lo zucchero fino a creare una crema densa ed areata a cui aggiungerete poi a filo il composto portato a bollore, da cui avrete eliminato il baccello di vaniglia.

Mescolate delicatamente fino a quando avrete incorporato completamente tutti gli ingredienti ed ottenuto un composto liscio e senza grumi. Fatto questo il composto per la vostra crème brulée è pronto per cui non resta che versarlo all’interno delle terrine e metterle in una teglia nella quale aggiungerete dell’acqua, così che la vostra crème brulée cuocia a bagnomaria. Mettete, quindi, la crème brulée in forno preriscaldato a 180°c per circa 60 minuti. Otterrete, in questo modo una crème brulée ben compatta dalla superficie dorata.

Lasciate, quindi, la crème brulée a riposare e a raffreddare e cospargetela con dello zucchero semolato, circa un paio di cucchiaini a porzione e poi, utilizzando un apposito attrezzo, caramellate per bene, facendo attenzione a non esagerare per non bruciare irrimediabilmente la vostra crème brulée.

La crème brulée è quindi pronta per essere portata a tavola ai vostri ospiti.

Creme-brulee-82543

Consigli e varianti

Per dare un tocco ed un aspetto ancora più deciso alla vostra crème brulée potete sostituire lo zucchero semolato con dello zucchero di canna per cospargere le vostre porzioni.

La crème brulée è un ottimo dolce al cucchiaio ma in alternativa potete servire una coppa di crema al mascarpone, di crema al caffè oppure di crema al cioccolato. Tutte preparazioni molto ghiotte, perfette da mangiare d sole o da accompagnare a degli altri dolcetti che ben si sposano con il loro sapore.

Conservazione

La crème brulée va consumata subito dopo averla preparata. Se lo desiderate però, si conserva per al massimo un giorno in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. Nel caso in cui aveste intenzione di preparare la crème brulée in anticipo potete riservarvi di caramellarla all’ultimo minuto così da mantenere l’effetto finale tipico di questo dolce. In questo modo avrete comunque un risultato davvero perfetto ed impeccabile, perfetto per terminare un pasto o per una merenda diversa dal solito. Non potrete che fare impazzire tutti i vostri ospiti con un vero e proprio classico della cucina francese ormai noto in tutto il mondo per la sua delicatezza ed il suo sapore.

Altre ricette di Dolci
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!