Crème Caramel

Il Crème Caramel è il dolce al cucchiaio per eccellenza, amato da grandi e bambini ed adatto a mille occasioni diverse. Ecco la ricetta per prepararlo ed alcuni consigli utili per ottenere un risultato davvero impeccabile

Crème Caramel
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il Crème Caramel è uno dei dolci al cucchiaio più famosi al mondo. Le sue origini sono molto antiche e risalgono addirittura all’antica Roma. Il Crème Caramel, però, è noto per le sue forti radici francesi sviluppate nel corso degli anni tanto che questo dolce è diventato uno dei simboli della pasticceria francese. Un vero e proprio classico, quindi, con il quale difficilmente si sbaglia. Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo Crème Caramel.

Ingredienti

  • 200 ml di panna
  • 4 uova e 2 tuorli
  • 150 g di zucchero semolato
  • 500 ml di latte intero
  • 1 bustina di vanillina o 1 bacca di vaniglia

Ingredienti per il caramello

  • 200 g di zucchero
  • 5 cucchiai d’acqua

Crème-Caramel-83695

Preparazione

Per iniziare la preparazione del Crème Caramel dovete partire prendendo un pentolino all’interno del quale metterete il latte e la vanillina. Se state utilizzando una bacca di vaniglia estraetene i semi ed aggiungeteli all’interno del latte insieme al baccello. Portate a sfiorare il bollore e poi, spegnendo la fiamma, lasciate la vaniglia in infusione per almeno un’altra mezzora.

Quando il latte avrà riposato e si sarà intiepidito potrete unire anche la panna. A parte in una ciotola lavorate insieme con uno sbattitore elettrico le uova e lo zucchero, che andranno trasformate in una crema areata e spumosa. A questa aggiungerete il composto con il latte e la panna preparato prima a cui avrete tolto il baccello di vaniglia. Versate a filo ed amalgamate il tutto.

Fatto questo dedicatevi alla preparazione del caramello. Prendete un pentolino e aggiungete l’acqua e lo zucchero. Fate andare per alcuni minuti fino a quando lo zucchero non si caramellerà per bene.

Fatto questo spostatevi negli stampi. Aggiungete dapprima del caramello ed aspettate che questo si freddi e si solidifichi prima di versare anche il composto del Crème Caramel preparato prima fino ad arrivare al bordo dello stampo.

Quando avrete riempito tutti gli stampini a vostra disposizione poneteli all’interno di una teglia ed aggiungete dell’acqua calda a coprirne almeno un paio di centimetri. In questo modo il Crème Caramel cuocerà a bagnomaria in forno a 180°C per circa 55 minuti. Una volta ben dorato il Crème Caramel andrà sfornato e lasciato freddare per bene prima di metterlo in frigorifero a solidificarsi ulteriormente per almeno 4-5 ore.

Solo al momento in cui avete intenzione si servire il Crème Caramel potrete estrarlo dallo stampino capovolgendolo sul piatto in cui avete intenzione di servirlo. Con un coltellino staccate le parete e poi lasciate che scivoli da solo dallo stampino così che il vostro Crème Caramel abbia un aspetto perfetto da presentare ai vostri ospiti.

Crème-Caramel-83695

Consigli e varianti

Il Crème Caramel può essere servito in mille varianti. Si può aggiungere del liquore, della scorza di limone o di arancia oppure accompagnarlo con della panna o della frutta. Inoltre potete giocare con la forma del vostro Crème Caramel utilizzando un unico stampo più grande della forma che desiderate.

Il Crème Caramel è un ottimo dolce al cucchiaio ma in alternativa potete servire un budino al cioccolato, un budino al caffè o un budino al cioccolato bianco. Ottima anche della panna cotta con salsa alle fragole.

Conservazione

Il Crème Caramel si conserva per 3 giorni al massimo in frigorifero coperto con della pellicola trasparente. Andrà sformato quando avete intenzione di servirlo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!