Crostata di arance

La crostata di arance è una variante più leggera e fresca delle classiche crostate, adatta per gli amanti degli agrumi. Vediamo la ricetta per prepararla ed alcune varianti altrettanto particolari e buone

Crostata di arance
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crostata di arance è un dolce molto particolare e diverso dalla solita crostata che si mangia da piccoli. in questo caso, infatti, la pasta frolla viene arricchita con una marmellata di arance e poi guarnita con delle arance in fette e delle bucce caramellate. Il risultato è un piatto davvero ottimo, adatto agli amanti delle arance o per chi ama sperimentare gusti nuovi in cucina. Vediamo, quindi, come preparare un’ottima crostata di arance.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 300 g di farina
  • 150 g di zucchero a velo
  • 150 g di burro
  • Un pizzico di sale
  • 1 uovo
  • Vanillina
  • La scorza di 1/2 limone grattugiato

Ingredienti per la farcitura

  • 400 g di marmellata di arance
  • 3 arance
  • Buccia di arancia
  • Un cucchiaio di zucchero
  • Olio di semi q.b.
  • Sale q.b.
  • Burro q.b.

Crostata-di-arance-72997

Preparazione

Per iniziare la preparazione della crostata di arance dovete partire dalla realizzazione della pasta frolla. Per fare questo avrete bisogno di un mixer all’interno del quale aggiungerete la farina ed il burro ben freddo tagliato a tocchetti. Fate andare il mixer per una decina di secondi così da ottenere un composto ben sabbioso, che poi trasferirete sul piano di lavoro.

Al composto aggiungerete un pizzico di sale, un uovo, lo zucchero a velo, la vanillina e la scorza di mezzo limone grattugiato. Amalgamate il tutto fino a quando tutti gli ingredienti si saranno mischiati completamente.

Formate, quindi, una palla di pasta frolla, copritela con un po’ di pellicola trasparente e mettetela in frigorifero a riposare per circa un’ora. Per la ricetta completa cliccate qui.

Quando la pasta frolla avrà riposato procedete alla sua stesura realizzando una pasta della grandezza necessaria per ricoprire una teglia di 22 cm di diametro circa ed anche i suoi bordi. Coprite la pasta frolla con della carta da forno su cui verserete delle lenticchie o dei fagioli così da procedere con la cottura cosiddetta alla cieca.

Mettete, quindi, la pasta frolla in forno preriscaldato a 180 °C per circa 25 minuti. Sfornate, quindi, la pasta frolla, eliminate i legumi e la carta da forno e procedete alla farcitura. Prima, però, dovrete dedicarvi alla scorza d’arancia. Basterà quella di un’arancia al massimo.

Riducetela in fettine abbastanza sottili e fatele caramellare in un pentolino con lo zucchero e un goccio d’acqua. Fate andare per un paio di minuti e quando inizierà a caramellare potete togliere dal fuoco e lasciarle freddare su un pianto unto con dell’olio cos’ che non si attacchino.

Fatto questo potete procedere alla farcitura della crostata di arance. Stendete innanzitutto un velo di marmellata livellando per bene e poi iniziate la decorazione con le scorze d’arancia e le fettine di arance, che nel frattempo avrete preparato.

Per preparare le fette d’arancia dovete pelare a vivo l’arancia con un coltello ben affilato e poi procedere alla separazione degli spicchi togliendo via la pelle che le ricopre. Disponete le arance sulla crostata di arance creando il disegno che desiderate fino a quando avrete coperto completamente la superficie.

La crostata di arance a questo punto andrà fatta riposare per un’ora almeno così che tutti i sapori si fondano tra di loro e potrà, quindi, essere servita ai vostri ospiti.

Crostata-di-arance-72997

Consigli e varianti

Se non adorate anche le scorze d’arancia potete anche ometterle. Abbondante con la marmellata d’arancia se lo desiderate. Potete invece sostituirla con della crema pasticcera, che si sposa benissimo con le fettine d’arancia che andrete a mettere sopra.

La crostata di arance è un ottimo dolce, ma in alternativa potete preparare una crostata alla marmellata, una crostata alla Nutella, una crostata al cioccolato, una crostata con crema al cioccolato bianco e nutella, una crostata di fragole, una crostata con ricotta e cioccolato, una crostata con mascarpone e fichi o una tradizionale crostata alla frutta.

Conservazione

La crostata di arance si conserva per 3 giorni al massimo se coperta con della pellicola trasparente o se posta sotto una campana di vetro così che si mantenga ben friabile.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!