Crostata morbida di mele e crema pasticcera

La crostata morbida di mele e crema pasticcera è un dolce goloso, con ingredienti semplici ma soprattutto legato alla tradizionale torta di mele preparata da sempre dalle nonne. Ecco la ricetta

Crostata morbida di mele e crema pasticcera
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crostata morbida di mele e crema pasticcera è un dolce goloso ma dai profumi che ricordano ingredienti semplici e genuini. La crostata di mele infatti, così come la torta di mele, è un dolce tradizionale che viene preparato da sempre in tutte le famiglie e che, per questo motivo, è legato solitamente ai ricordi dell’infanzia.

In questa versione la crostata si fa più alta, tanto che all’aspetto ricorda più una torta, mentre il ripieno è reso ancora più ricco dalla crema pasticcera.

Vediamo, quindi, come preparare questo dolce.

Ingredienti

  • 500 g di farina 00
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di burro
  • 3 uova
  • 8 g di lievito vanigliato
  • 3 mele
  • q.b di zucchero a velo
  • 2 limoni

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 500 ml di latte intero
  • 160 g di zucchero
  • 80 g di amido di mais
  • 4 tuorli
  • q.b. di scorza di limone

Preparazione

Per iniziare la preparazione della crostata morbida di mele e crema pasticcera dovete partire proprio dalla crema pasticcera. Fate scaldare il latte in un pentolino e a parte lavorate i tuorli con lo zucchero. Unite poi l’amido di mais setacciato e il latte a filo. Aggiungete la buccia intera di un limone, ponete sul fuoco e fate addensare a fiamma bassa mescolando continuamente con una frusta. Una volta che la crema si sarà addensata, spegnete la fiamma ed eliminate la buccia del limone.

Occupatevi quindi delle mele: sbucciatele, rimuovete il torsolo e tagliatele a fettine. Trasferitele in una ciotola e irroratele con il succo di un limone per non farle annerire.

Nel frattempo preparate la base: disponete la farina a fontana e al centro mettete lo zucchero, il burro freddo tagliato a pezzettini e le uova intere. Aggiungete il lievito e la buccia grattugiata di un limone. Lavorate l’impasto con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Coprite con la pellicola e fate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Nel frattempo imburrate e infarinate una teglia dal diametro di 26 cm ed accendete il forno in modalità statica a 180°C. Trascorso il tempo di riposo della base, dividete il panetto in due parti, una più grande dell’altra. Quella più grande stendetela con le mani sulla teglia avendo cura di formare anche i bordi. Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e disponete prima le fettine di mela e poi la crema pasticcera.

Stendete l’altro panetto con l’aiuto di un mattarello e adagiatelo sul ripieno, sigillate bene i bordi, bucherellate la superficie e guarnite con altre fettine di mela. Spolverizzate con lo zucchero a velo e infornate, quindi cuocete per 40 minuti circa.

A cottura ultimata sfornarte la torta, fatela raffreddare e spoleverizzatela con altro zucchero a velo.

In alternativa potete servire una torta rovesciata alle mele o delle rose di mela.

Conservazione

La crostata morbida di mele e crema pasticcera si conserva per al massimo un paio di giorni sotto una campana di vetro.

I consigli di Sanny - Organizzo e Cucino

Per rendere la crostata ancora più ricca potete aggiungere al ripieno i pinoli oppure l'uva passa. E' importante fare riposare la pasta frolla in frigo perché permetterà di lavorarla molto più facilmente, senza il rischio che si rompa durante la stesura.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!