Crostata rustica con farina di farro, mirtilli e frutta secca

La crostata rustica con farina di farro, mirtilli e frutta secca è un dolce particolare e diverso dalla classica crostata con marmellata. Ecco la ricetta

Crostata rustica con farina di farro, mirtilli e frutta secca
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crostata rustica con farina di farro, mirtilli e frutta secca è una variante della classica crostata. La farina di farro è ricca di proteine, di vitamine del gruppo b e possiede un elevato contenuto di fibre.

L’uso della farina di farro rende la nostra crostata meno calorica delle altre. L’utilizzo inoltre della confettura di mirtilli e della frutta secca al suo interno la rende molto rustica nel sapore e nell’aspetto. E’ consigliata per una colazione salutare e biologica e si accompagna perfettamente ad un buon succo d’arancia o uno yogurt naturale.

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto ed alcuni consigli utili.

Ingredienti per la frolla

  • 300 g di farina di farro
  • 80 g di zucchero a velo
  • 130 g di burro
  • q.b di scorza d’arancia
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 150 g di frutta secca

Ingredienti per farcire

  • 250 g di marmellata di mirtilli

Preparazione

Per iniziare la preparazione della crostata rustica con farina di farro, mirtilli e frutta secca imburrate ed infarinate uno stampo da crostata di 20 cm e mettete da parte.

Dedicatevi ora alla preparazione della pasta frolla con farina di farro. Mettete nella planetaria la farina, l’uovo e il tuorlo, il burro ammorbidito a temperatura ambiente, lo zucchero a velo, la scorza d’arancia grattuggiata e la polpa di  una bacca di vaniglia. Azionate la planetaria e lavorate per qualche minuto: l’impasto deve risultare sabbioso. Spostate l’impasto sul piano da lavoro e finite l’impasto a mano. Stendete l’impasto ottenuto fra due fogli di carta da forno e fare riposare in frigorifero per 10/15 minuti.

Nel frattempo prendete il mix di frutta secca (in questo caso nocciole, noci e mandorle tostate), mettetelo in una bustina di plastica e con il mattarello o il fondo di un bicchiere schiacciate grossolanamente. Mettete da parte.

Riprendete l’impasto dal frigorifero e foderate lo stampo precedentemente imburrato e infarinato. Versate sul fondo la frutta secca tritata grossolanamente e livellate bene. Adesso versate la confettura di mirtilli e livellate con un cucchiaio.

Con l’impasto rimasto fate le striscioline che andranno a ricoprire la crostata. Mettete in forno a 180° per 35/40 minuti.

In alternativa potete preparare una crostata di Nutella o una crostata con crema al pistacchio.

1486380211_1e4187406c75c0da32d197f9ee752f8783208979-676976813

Conservazione

La crostata rustica con farina di farro, mirtilli e frutta secca si conserva per al massimo 2-3 giorni sotto una campana di vetro o all’interno di un contenitore ermetico.

I consigli di Grazia

E' possibile farcire l'interno della crostata con qualunque tipo di confettura o crema alla nocciola. Consiglio di aspettare che raffreddi prima di toglierla dallo stampo perchè potrebbe rompersi. Questo tipo di pasta frolla è ottima anche per fare dei biscottini da decorare con cioccolato fondente fuso e granella di nocciola o pistacchio.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!