Fiori di frolla ripieni

I fiori di frolla ripieni sono dei piccoli capolavori semplicissimi da preparare e da proporre con tante farciture diverse. Ecco la ricetta

Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I fiori di frolla ripieni sono dei dolcetti bellissimi da portare a tavola in occasione di feste dei più piccoli o anche in un buffet di dolci.

La classica pasta frolla, infatti, viene lavorata in modo tale da dare vita alla forma di un fiore che viene poi farcito in tanti modi diversi, così da andare incontro ai gusti di tutti.

Una preparazione molto semplice ma con piccoli espedienti che consentono di realizzare una forma facile da creare e che saprà stupire vostri ospiti, specie i più piccoli con i quali ci si può divertire già durante la lavorazione.

Si tratta di una ricetta che non vi porterà via tanto tempo, che potrà essere preparata anche in anticipo ma che vi permetterà di lasciare i vostri ospiti davvero senza parole.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi fiori di frolla ripieni.

1485430307_a1c7e1d467042fb143f20ab973c3a7976659eecc-355094347

Ingredienti per la pasta frolla

  • 300 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 120 g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo

Ingredienti per il ripieno

  • q.b di marmellata di fragole
  • q.b di crema al pistacchio
  • q.b di nutella

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei fiorì di frolla ripieni dovete partire dalla base, ovvero dalla preparazione della pasta frolla, che dovrà poi riposare in frigorifero.

Farina e uova
Farina e uova

Come prima cosa aggiungete all’interno di una ciotola o direttamente sul piano di lavoro la farina, un uovo intero ed un tuorlo, il burro, che deve essere tagliato a tocchetti ed essere ben freddo di frigorifero, e lo zucchero a velo.

Burro ben freddo a cubetti
Burro ben freddo a cubetti

È importante che il burro sia ben freddo per evitare che questo si sciolga troppo durante la lavorazione e renda quindi la vostra pasta frolla ingestibile. Amalgamate tutti gli ingredienti fino a quando avrete ottenuto una palla che dovrete mettere in frigorifero coperta con della pellicola trasparente a riposare per almeno mezz’ora.

Pasta frolla pronta
Pasta frolla pronta

I tempi di riposo della pasta frolla possono variare a seconda della temperatura che avete in casa e di conseguenza della stagione in cui preparate questo dolce. Se vi trovate in inverno mezz’ora sarà più che sufficiente, se invece preparate questa ricetta in estate prolungate i tempi di riposo di un’altra mezz’ora.

Stesura della pasta frolla
Stesura della pasta frolla

Dopo che avrà riposato riprendete la pasta frolla e posizionatela sul piano di lavoro infarinato. Stendete con un mattarello così da ottenere una sfoglia spessa un paio di millimetri.

Realizzazione del disco più grande
Realizzazione del disco più grande

Utilizzando due coppa pasta di dimensioni diversi andrete a realizzare un disco più grande e 5 più piccoli. Il primo, infatti, costituirà la base dei vostri fiori mentre i cinque cerchi più piccoli vi serviranno per realizzare i petali.

Realizzazione dei dischi più piccoli
Realizzazione dei dischi più piccoli

Le dimensioni dei fiori possono variare a seconda dello stampo che andata ad utilizzare o dell’effetto finale che volete ottenere, quindi regolatevi di conseguenza con la scelta dei coppa pasta. Se non avete i coppa pasta a disposizione potete anche decidere di utilizzare una tazza per realizzare la base ed un semplice tappo di bottiglia per andare a realizzare i petali.

Composizione del fiore
Composizione del fiore

Fatto questo avete tutti gli ingredienti necessari per andare a comporre i fiori di frolla. Prendete un apposito stampo per muffin ed adagiate all’interno il disco di pastafrolla. Questo dovrà essere schiacciato bene sul fondo e sui bordi così che aderisca perfettamente ed abbia una forma perfetta dopo la cottura.

Fatto questo adagiate i petali, che devono essere attaccati all’interno del cestino e poi poggiati sullo stampo così da piegare i petali ed avere una forma perfetta. Aggiungete cinque petali facendo in modo che questi siano distribuiti in maniera omogenea e che siano ben attaccati alla base.

Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato anche gli altri fiori. In uno stampo per muffin da sei potete realizzare tre fiori di frolla perché i petali andrebbero ad unirsi tra loro qualora andaste a riempire tutti i suoi spazi. I vostri fiori di frolla sono pronti per essere messi in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti.

Per dare un colore più deciso ai petali proseguite la cottura a 200°C per altri 5-10 minuti. Sfornate i fiori di frolla e lasciateli freddare prima di estrarli dallo stampo. Spolverizzate con lo zucchero belle ed a questo punto potete procedere con la farcitura, realizzata in questo caso con della marmellata di fragole, della crema di pistacchio e della Nutella ma che potete realizzare in tanti modi diversi a seconda dei gusti dei vostri ospiti o dell’occasione per la quale preparate questi dolci.

In alternativa potete preparare un tortino al cioccolato con cuore cremoso o dei tartufini al tiramisù con cuore di Nutella.

1485430307_a176a2de28008a2de7209e89c21f1cbb4decb300-42730146

Conservazione

I fiori di frolla ripieni si conservano per al massimo 3 giorni in un contenitore ermetico.

I consigli di Fidelity Cucina

E' importante lavorare velocemente la pasta frolla per evitare che il burro, con il calore delle mani, inizi a sciogliersi rendendo la lavorazione più difficile. Potete creare un gioco di colori realizzando dei petali di due colori, aggiungendo del cacao amaro a parte della vostra pasta frolla. Il risultato finale sarà sempre di grande effetto.