Gelato al cioccolato

Il gelato al cioccolato è una vera delizia da servire agli amici a fine pasto o per concedersi un piccolo peccato di gola davanti la tv. Si tratta di un dessert consumato in tutto il mondo ed amato dai grandi ma sopratutto dai più piccoli. Vediamo la ricetta

Gelato al cioccolato
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il gelato al cioccolato è una vera e propria delizia sia per gli adulti che per i più piccoli. Il gelato al cioccolato è un vero classico ed è ottimo per rinfrescare le giornate estive più afose, ma non si disdegna neanche in inverno sul divano davanti al proprio programma preferito. Il gelato al cioccolato viene realizzato con latte, panna, cioccolato e tuorli. Il tutto andrà poi messo in congelatore per prendere consistenza, il gelato al cioccolato va poi servito con della panna montata oppure con delle scaglie al cioccolato. Il risultato è davvero goloso. Vediamo, quindi, come preparare in casa il gelato al cioccolato.

Ingredienti per 1 kg di cioccolato

  • 500 ml di latte intero
  • 150 g di zucchero
  • 150 ml di panna liquida
  • 50 g di cacao in polvere
  • 16 tuorli
  • 15 g di glucosio

Gelato-al-cioccolato-57873

Preparazione

Per iniziare la preparazione del gelato al cioccolato dovete partire mischiando lo zucchero ai tuorli, mescolando il tutto con una frusta o, meglio ancora, con uno sbattitore elettrico. Il risultato dovrà essere un composto ben cremoso ed areato, il cui colore si sarà schiarito rispetto all’inizio.

Fatto questo dedicatevi al latte. Prendete un pentolino in cui aggiungerete il latte, il glucosio e la panna. Riscaldate il tutto e versate piano piano il composto ottenuto sui tuorli che avete lavorato prima con lo zucchero. Incorporate bene i due composti così da creare un impasto liscio ed omogeneo.

Rimettete quindi tutto sul fuoco e portate ad una temperatura di 85°C continuando a mescolare. Per la preparazione del gelato al cioccolato avrete bisogno di un termometro per alimenti che vi permetterà di constatare la temperatura in maniera precisa, proprio come richiede questa ricetta.

Il composto infatti non deve arrivare a bollore altrimenti i tuorli inizieranno a rassodarsi e si formeranno dei grumi, che rovinerebbero completamente il vostro gelato al cioccolato. Quando sarete arrivati a temperatura togliete il pentolino dal fuoco ed aggiungete il cacao in polvere, continuando sempre  mescolare così da incorporare bene gli ingredienti e non formare dei grumi.

Si tratta di piccoli accorgimenti, che sono però molto importanti per dare poi al vostro gelato al cioccolato la giusta consistenza e corposità e renderlo un dessert davvero goloso ed invitante. A questo punto non vi resta che fare freddare il composto immergendo la ciotola in un’altra più grande con del ghiaccio o con dell’acqua ghiacciata. Soltanto quando il composto si sarà freddato completamente potrete metterlo in frigorifero per almeno un paio d’ore.

Il riposo in frigorifero è molto importante dal momento che permette al composto di rapprendersi e di ghiacciare poi bene in gelatiera. Passato questo lasso di tempo riprendete il vostro composto per il gelato al cioccolato e mescolatelo ancora una volta così da andare ad amalgamare nuovamente egli ingredienti, part dei quali può essersi depositata sul fondo.

Fatto questo prendete la vostra gelatiera e versate il compsoto del gelato al cioccolato nell’apposito vano e fate ghiacciare in composto fino a quando non avrà un aspetto abbastanza denso. Il risultato perfetto lo otterrete quando vedrete che il vostro gelato al cioccolato inizierà a rimanere attaccato alle pale e si andrà staccando dai bordi durante la lavorazione.

A questo punto il  gelato al cioccolato è quasi pronto e non vi resta che metterlo in congelatore per almeno 2 ore, 3 se state preparando il gelato al cioccolato in estate. Durante la permanenza in congelatore, infatti, il vostro gelato al cioccolato acquisterà ancora di più la cremosità necessaria per diventare un dessert davvero inimitabile e delizioso.

A questo punto il vostro gelato al cioccolato sarà pronto per esser messo in una coppa e servito ai vostri ospiti con delle scaglie al cioccolato o della granella di nocciole. L’apoteosi sarà della panna fresca da montare con dello zucchero a velo e poi spalmare sul vostro gelato al cioccolato. Il risultato sarà davvero ottimo e conquisterà grandi e bambini.

Il gelato al cioccolato può anche essere servito con delle crepes con una colata di nutella. Le combinazioni possibili per portarlo a tavola sono davvero tantissime ma in ogni caso il risultato è perfetto.

Gelato-al-cioccolato-57873

Consigli e varianti

Per rendere il vostro gelato al cioccolato ancora più cremoso e denso potete aggiungere anche della farina di carrube, che si trova nei negozi di ingredienti per pasticceria o anche in farmacia. In queto modo il vostro gelato al cioccolato rapprenderà prima ed avrà una consistenza ancora più golosa, adatta alla preparazione di torte gelato o di tronchetti.

Conservazione

Il gelato al cioccolato si conserva in freezer per un paio di settimane se chiuso in un contenitore, così da non entrare a contatto direttamente con il ghiaccio. Quando andate a servire il vostro gelato al cioccolato fate attenzione che la vaschetta con il gelato al cioccolato rimanente non rimanga per troppo tempo fuori dal freezer prima di rimetterglielo per evitare la formazione di spiacevoli cristalli di ghiaccio che renderebbero il vostro gelato al cioccolato poco piacevole da consumare in un secondo momento. Avere un po’ di gelato al cioccolato in freezer è sempre un’ottima soluzione per degli ospiti inaspettati o per concedersi un peccato di gola la sera davanti ad un programma in tv oppure insieme agli amici o ai propri bambini. I più piccoli specialmente adorano il gelato al cioccolato e non perdono mai occasione per consumarli in mille modi possibili.

Altre ricette di Dolci
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!