Gelato alla banana

Il gelato alla banana è perfetto per mille occasioni diverse. SI può mangiare al cucchiaio oppure utilizzarlo per farcire crepes e frutta. Vediamo come prepararlo ed alcuni consigli per un risultato davvero perfetto

Gelato alla banana
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il gelato alla banana è una di quelle preparazioni perfette per qualsiasi momento dell’anno. Il gelato solitamente viene consumato più di frequente in estate, anche se gli appassionati non se lo fanno mancare neanche in inverno, ma può essere utilizzato anche per altre preparazioni, come delle golose crepes o da aggiungere ad una macedonia di frutta. Vediamo, quindi, come preparare un ottimo gelato alla banana in casa.

Ingredienti

  • 500 ml di latte
  • 100 ml di panna
  • 130 g di zucchero semolato
  • 30 g di destrosio
  • 30 g di latte in polvere
  • 3 g di neutro
  • 400 g di polpa di banane

Gelato-alla-banana-81328

Preparazione

Per iniziare la preparazione del gelato alla banana dovete mettere in una pentola il latte, il destrosio, il latte in polvere e lo zucchero. Amalgamate per bene il tutto e mettete sul fuoco fino a quando lo zucchero si sarà sciolto completamente. È importante che il liquido non arrivi a bollore per cui quando sarà ben caldo togliete dal fuoco e mettete in una ciotola fredda a raffreddarsi per bene.

Quando il composto sarà ben freddo aggiungete anche la panna e il neutro e frullate il tutto con un frullatore ad immersione. Il composto così ottenuto andrà messo a freddare per bene il in frigorifero per circa 2-3- ore. Quando avrà riposato per bene potrete aggiungere alla base per il gelato alla banana anche la polpa di banana. Amalgamate per bene il tutto ed a questo punto potete trasferire il composto ottenuto all’interno della gelatiera ed azionatela. Dovrete fare lavorare il gelato alla banana per almeno 60 minuti. I tempi di preparazione del gelato alla banana possono variare in base alla gelatiera utilizzata per cui regolatevi in base alla macchina utilizzata. Il gelato alla banana sarà pronto quando il composto inizierà a staccarsi dalle pareti esterne.

Ottenuto questo risultato mettete il gelato alla banana all’interno di un contenitore e riponete il tutto in freezer. Attendete almeno un’ora prima di consumarlo.

Gelato-alla-banana-81328

Consigli e varianti

Se volete un sapore più intenso potete aggiungere della pasta alla banana o dell’aroma alla banana, così da rendere sia il profumo che il sapore ancora più intenso. Il gelato alla banana realizzato con la polpa di banana tende a scurire, diventando giallo scuro, per cui se volete un gelato alla banana ben giallo utilizzata una pasta di banane o un aroma.

Il gelato alla banana è molto amato, anche dai più piccoli, ma in alternativa, per i più golosi, potete preparare un gelato al cioccolato. In alternativa potete servire un budino al cioccolato, una panna cotta con crema alle fragole o una panna cotta al cocco. Per gli amanti delle creme potete servire anche una golosissima crema al mascarpone. Il gelato alla banana può essere utilizzato anche per farcire delle crepes decorando poi con delle fettine di banana fresche.

Conservazione

Il gelato alla banana si conserva per parecchie settimane in freezer se coperto con un coperchio. Prima di essere servito il gelato alla banana andrà lasciato per qualche minuto a temperatura ambiente, specie se si desidera aggiungerlo ad una macedonia o all’interno di crepes per farcire.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!