Gelato alla Nutella senza gelatiera

Il gelato alla Nutella senza gelatiera è una variante del classico gelato al cioccolato, che piacerà proprio a tutti e si prepara in pochissimo tempo. Ecco la ricetta

Gelato alla Nutella senza gelatiera
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il gelato alla Nutella senza gelatiera è una variante del classico gelato al cioccolato, perfetto per le giornate più calde dell’estate e che si presta per essere consumato semplicemente in una coppa oppure per la preparazione di tanti altri dolci.

La preparazione del gelato può avvenire utilizzando non soltanto la classica gelatiera ma anche senza nessun utensile in particolare. Una preparazione, quindi, molto veloce e facile perfetta per tutti anche per coloro che non hanno a disposizione una gelatiera o molto tempo da dedicare alla cucina.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo gelato alla Nutella.

Ingredienti

  • 400 ml di panna da montare
  • 150 ml di latte condensato
  • 250 g di nutella
  • 1 bustina di vanillina
  • q.b di scaglie di cioccolato

Preparazione

Per iniziare la preparazione del gelato alla Nutella senza gelatiera dovete partire dalla panna, che dovrete tenere in frigorifero per almeno un paio d’ore oppure per all’incirca mezz’ora in freezer insieme alle fruste e dalla ciotola che utilizzerete per montare la panna. Questi accorgimenti, infatti, vi consentiranno di montarla in pochissimo tempo con un risultato perfetto.

Procedete, quindi, a montare la panna a neve fermandovi solo quando avrete raggiunto una consistenza ben cremosa. Nel frattempo, in una ciotola, amalgamate insieme il latte condensato, la vanillina e la Nutella utilizzando una spatola ottenendo così un composto ben omogeneo, che aggiungerete poco per volta alla panna continuando a lavorare con le fruste elettriche.

È importante continuare a lavorare il composto per svariati minuti utilizzando le fruste elettriche così da non smontare la panna e continuare ad incorporare aria all’interno del composto. Dovrete ottenere, infatti, una consistenza molto cremosa. Quando avrete raggiunto questo risultato non vi resta che aggiungere le gocce di cioccolato o, se lo preferite delle scaglie di cioccolato, è trasferire il tutto all’interno di una ciotola, che dovrete riporre in freezer per almeno 4-5 ore in modo tale che il vostro gelato alla Nutella abbia modo di compattarsi perfettamente.

Solo a questo punto potrete consumare il vostro gelato in una coppa oppure utilizzarlo per altre preparazioni.

In alternativa può preparare un gelato alla banana o un gelato al cocco.

Gelato alla Nutella senza gelatiera

Conservazione

Il gelato alla Nutella si conserva per diversi giorni in freezer se chiuso all’interno di un contenitore. Prima di poterlo servire andrà lasciato del freezer per circa 10 minuti così che ritrovi la giusta consistenza e cremosità.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire il vostro gelato alla Nutella aggiungendo una maggiore quantità di scaglie o gocce di cioccolato oppure aggiungendo in superficie dei ciuffi di Nutella. In questo modo il vostro gelato sarà ancora buono. Al posto della vanillina potete aggiungere qualche goccia di aroma alla vaniglia. Potete anche omettere, però, questo ingrediente.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!