Linzer torte alle mandorle

La Linzer torte alle mandorle è una famosa crostata austriaca. Vediamo come prepararla ed alcuni consigli utili

Linzer torte alle mandorle
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La Linzer torte alle mandorle è una famosa crostata austriaca che contende il primato alla più famosa Sachertorte. E’ un dolce profumatissimo, che sprigiona tutto l’aroma delle spezie contenute nella frolla, amabilmante contrastate sul palato dalla punta acuta della marmellata rigorosamente di lamponi.

Tipicamente invernale, anche se non da disdegnare neanche in primavera, accompagnata da un tè caldo è incredibilmente buona, perfetta per una colazione con grande sprint o per una ricca merenda piena di gusto. Se non l’avete mai assaggiata…è giunto il momento di provare a prepararla!

Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 200 g di zucchero
  • 250 g di mandorle
  • 200 g di farina 00
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaino di cacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 pizzico di chiodi di garofano in polvere
  • 1 uova
  • 1 bicchierino di liquore (Maraschino)
  • 250 g di burro
  • 300 g di marmellata
  • 1 tuorli

Preparazione

Per preparare la Linzer torte alle mandorle partite dalla preparazione della frolla, pesando all’inizio tutti gli ingredienti necessari in modo da averli pronti al momento di incorporarli. Tritate finemente con un mixer le mandorle pelate.

Imburrate poi una teglia da crostata del diametro di circa 26 o 28 cm, cospargendola con del pangrattato. In una ciotola abbastanza capiente mescolate la farina con le mandorle, il cacao amaro in polvere, la cannella, lo zucchero, la vanillina (meglio sarebbe avere dei semi estratti dalla bacca o vaniglia in polvere) e il pizzico di chiodi di garofano in polvere. Unite il burro a pezzettini piccoli e lavorate insieme alla farina utilizzando la punta delle dita, in modo da sabbiare la farina e ottenere un composto di briciole.

A questo punto, incorporate l’uovo e il maraschino ed impastate velocemente formando una palla che avvolgerete nella pellicola trasparente, appiattendo la massa con il palmo delle mani. Fate riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Accendete il forno e preriscaldatelo a 180°C. Dividere l’impasto in due parti, l’una il doppio dell’altra, tirate col mattarello la parte più grande aiutandovi con un po’ di farina fino a uno spessore di 4-5 mm e rivestite lo stampo, facendo aderire bene la pasta alla base e ai bordi: eliminate la pasta in eccesso e bucherellate con i rebbi della forchetta. Farcite con la marmellata di lamponi e con l’avanzo della pasta ricavare delle losanghe larghe circa 1 o 2 cm per incrociarle sulla superficie o create le decorazioni che più preferite con delle formine.

Infornare e cuocere per circa 45-50 minuti. Far freddare prima di servire.

In alternativa potete preparare una Linzer torte con nocciole o una crostata di marmellata, se preferite i cibi più tradizionali.

Conservazione

La Linzer torte alle mandorle si conserva per al massimo 3-4 giorni in un contenitore ermetico. 

I consigli di Alice - Il Dolce Di Alice

Come sempre per tutti i tipi di frolla, potete preparare l'impasto anche uno o due giorni prima, oppure tenerne una scorta in freezer da usare al momento opportuno. Se avete modo acquistate una marmellata di lamponi senza semi, il risultato sarà ancora più goloso!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!