Marmellata di fragole

La marmellata di fragole è una delle conserve più amate ed utilizzate. E' ottima per farcire delle crostate o dei dolci in mille modi. Vediamo insieme come prepararla e soprattutto come conservarla nel tempo

Marmellata di fragole
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La marmellata di fragole è una delle conserve più famose ed amate di tutti i tempi. Viene utilizzata non soltanto per essere spalmata sul pane o sulle fette biscottate a colazione, ma anche per farcire dolci e crostate. Il segreto per un’ottima marmellata è scegliere delle fragole fresche mature al punto giusto, che si trasformeranno in una vera delizia per il palato. Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima marmellata di fragole.

Ingredienti

  • 1 kg di fragole
  • 750 g di zucchero
  • succo di 1 limone

Marmellata-di-fragole-81813

Preparazione

Per iniziare la preparazione della marmellata di fragole dovete partire dalle fragole, che andranno provate del picciolo e lavate sotto acqua fresca corrente. Una volta pulite le fragole andranno asciugate con un canovaccio pulito e poi messe all’interno di un recipiente insieme allo zucchero ed al succo di un limone.

Fate riposare le fragole per 12 ore circa così che si insaporiscano per bene e procedete poi a trasferire il tutto all’interno una pentola ben capiente facendo cuocere il tutto a fiamma media per almeno 30 minuti. Passato questo lasso di tempo frullate le fragole con un frullatore ad immersione e fate procedere la cottura per un’altra mezz’ora al meno.

Una volta pronta la marmellata di fragole andrà versata all’interno di vasetti, che sono stati precedentemente sterilizzati in forno. Riempite i barattoli con la marmellata di fragole fino a raggiungere l’orlo e poi chiudete con l’apposito coperchio, mettete, quindi, i vasetti capovolti a riposare per almeno un paio d’ore. Una volta fredda la marmellata di fragole sarà pronta per essere conservata in un luogo buio e fresco.

Marmellata-di-fragole-81813

Consigli e varianti

La marmellata di fragole può essere realizzata anche con dei pezzi. In questo caso mettete le fragole a macerare con lo zucchero ed il succo di limone in pezzetti o in quarti, a seconda dei vostri gusti, e procedete poi nella realizzazione della marmellata di fragole come spiegato prima.

La marmellata di fragole può essere resa più densa aggiungendo in fase di cottura anche un addensante. Inoltre in questo modo velocizzerete la sua preparazione.

Potete sterilizzare i barattoli per conservare la marmellata di fragole anche in abbondante acqua calda. La sterilizzazione dei barattoli e la creazione del sottovuoto sono due elementi importantissimi per la buona riuscita della marmellata di fragole ma sopratutto per la sua conservazione nel corso del tempo.

La marmellata di fragole è ottima per farcire dolci e crostate, come ad esempio la crostata di fragole o la crostata di marmellata e ricotta. In alternativa alla marmellata di fragole potete utilizzare la crema pasticcera per farcire i vostri dolci.

Conservazione

La marmellata di fragole si conserva per parecchi mesi ma se conservata in un luogo ben asciutto e buio. È importante, infatti, preservare la marmellata di fragole dall’umidità, che rovinerebbe il prodotto e farebbe formare la muffa, che la renderebbe incommestibile.

Altre ricette di Dolci
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!