Marmellata di pere e anacardi

La marmellata di pere e anacardi è molto particolare ed originale. Ecco come prepararla ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto

Marmellata di pere e anacardi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La marmellata di pere e anacardi è golosa e sfiziosa. Realizzata con gli anardi per dare quel gusto diverso alla classica marmellata di pera. Resa ancora più sfiziosa appunto dagli anacardi tritati a granella.

Pochi alimenti in genere sono più deliziosi della marmellata, soprattutto preparata con le proprie mani e magari con la frutta raccolta personalmente. Ottima a colazione su fette di pane abbrustolito e perfetta come merenda per i piccoli.

Inoltre la si può utilizzare in sfiziosissime crostate, anche con la frutta fresca, o altri tipi di dolci. Vediamo, quindi, insieme come prepararla.

Ingredienti

  • 1 kg di pere
  • 400 g di zucchero
  • 1 pizzico di cannella
  • 100 g di anacardi
  • 4 cucchiai di miele di acacia

Preparazione

Per iniziare la preparazione della marmellata di pere e anacardi occorrono dei piccoli vasetti di vetro, per contenere circa 200 g di prodotto. Lavate i vasetti di vetro e sistemateli in una pentola piena d’acqua. Fateli bollire per sterilizzarli fino a quando la marmellata sarà pronta.

Scegliete delle pere mature e succose. Lavate le pere, togliete i semi e i filamenti interni duri e tagliatele a pezzi lasciando anche la buccia. Mettete in una pentola i pezzi di frutta e cuocete a fuoco basso girando e schiacciando man man con un cucchiaio.

Aggiungete a metà cottura la cannella in polvere ed anche lo zucchero, continuate la cottura. Prima che sia del tutto cotta unite gli anacardi. Dopo circa 5 minuti spegnere il fuoco. Date una veloce frullata col frullatore ad immersione fino ad ottenere la densità voluta.

Mettete il miele acacia e mescolate bene. Il miele, oltre a dare quel gusto particolare, serve a non far ossidare la frutta. A questo punto la marmellata è pronta e non resta che metterla nei vasetti.

Sgocciolate i vasetti, asciugateli e quando sono ancora caldi versatevi la marmellata, chiudete molto bene e tenete capovolti fino a quando saranno completamente raffreddati.

In alternativa potete preparare una marmellata di mandarini o una marmellata di arance.

1479461594_d8e245c8591df875ba0eb807b792f552807a478d-1453467475

Conservazione

La marmellata di pere e anacardi si conserva per diversi mesi se riposta in un luogo fresco e asciutto. Una volta aperto il vasetto bisognerà consumare la marmellata entro 2-3 giorni.

I consigli di Vincenzina

La marmellata di pere con anacardi è una sfiziosissima marmellata che si può preparare anche per fare dei piccoli e golosi regali a Natale. I regali preparati con le proprie mani sono sempre ben gradite e apprezzate.

Altre ricette di Dolci
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!