Paris Brest con crema pasticcera e fragole

Il Paris Brest con crema pasticcera e fragole è un dolce molto goloso che ricorda che più famose zeppole. Ecco la ricetta

Paris Brest con crema pasticcera e fragole
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il Paris Brest è un dolce francese realizzato con la pasta choux: una zeppola con la forma e le dimensioni di una ciambella.

Questo zeppolone farcito con crema pasticcera e fragole è molto adatto per la primavera quando le fragole sono di stagione, e quindi molto più buone e saporite.

Dal sapore fresco e delicato questo dessert è in grado di conquistare tutti solo con il suo aspetto. Se poi non ci si ferma all’apparenza ma lo si degusta, il successo è garantito!

Scopriamo insieme come preparare un delizioso Paris Brest con crema pasticcera e fragole.

Ingredienti per la pasta choux

  • 170 g di farina tipo 1
  • 3 uova
  • 300 g di acqua
  • 80 g di burro
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 500 ml di latte
  • 60 g di farina tipo 1
  • 4 tuorli
  • 80 g di zucchero

Ingredienti per decorare

  • 10 fragole
  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Iniziate la preparazione del Paris Brest con crema pasticcera e fragole preparando la pasta choux che vi servirà per la base.

Mettete in una pentola l’acqua, il burro tagliato a tocchetti, il pizzico di sale e portate a bollore. A questo punto aggiungete, in un’unica soluzione, la farina (170 g) e fate cuocere per circa due minuti. In quest’arco di tempo, con la pentola sul fornello, mescolate gli ingredienti con un cucchiaio di legno finché non otterrete un panetto ben omogeneo.

Togliete dal fuoco e trasferite il composto in una ciotola in modo che si raffreddi un po’. Iniziate ora ad aggiungere una per volta le uova (3), aggiungendo il successivi solo dopo che il primo uovo sarà stato completamente assorbito dall’impasto. Foderate lo stampo di una ciambella con carta forno.

Riempite la sac à poche con l’impasto che avete preparato e iniziate a formare delle spirali nello stampo: dovete formare un paio di corone circolari. Mettete lo stampo in forno preriscaldato a 210°C per i primi 15 minuti, finché la pasta non si sarà gonfiata. Abbassate la temperatura del forno a 170°C per altri 35 minuti circa, finchè l’impasto non sarà diventato dorato in superficie. Togliete dal forno e lasciate raffreddare.

Paris Brest con crema pasticcera e fragole

Nel frattempo preparate la crema pasticcera. Separate gli albumi dai tuorli e con le fruste elettriche lavorate i tuorli con lo zucchero (80 g), finché non otterrete un composto gonfio e spumoso. A questo punto unite la farina e amalgamate per bene al resto degli ingredienti.

Aggiungete il latte e mettete tutto in un pentolino e mettete sul fuoco, a fiamma dolce, e mescolate continuamente finché il composto della crema pasticcera non si sarà addensato.

Tagliate lo zeppolone a metà e farcitelo con la crema pasticcera (dopo che l’avrete fatta raffreddare) e le fragole che avrete lavato, tagliato e privato del picciolo. Comprite con il secondo disco. Spolverizzate con lo zucchero a velo e decorate il Paris Brest con delle fragole al centro.

Mettete in frigorifero per qualche ora e servite il vostro Paris Brest con crema pasticcera e fragole.

In alternativa potete preparare delle zeppole all’arancia al forno o delle zeppole fritte.

Paris Brest con crema pasticcera e fragole

Conservazione

Il Paris Brest con crema pasticcera e fragole si conserva per al massimo un giorno.

I consigli di Angela

Se non amate le fragole, o semplicemente non è la loro stagione, potete farcire il vostro Paris Brest con altri frutti di vostro gusto: ciliegie, mirtilli, kiwi…. Riscaldate bene il forno prima di mettere lo stampo in forno, se non è abbastanza caldo rischiate che lo zeppolone non si gonfi a dovere. Potete farcire questo dessert anche con altri tipi di crema: chantilly, al cioccolato, al limone…..il risultato sarà comunque eccezionale.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!