Dolci   •   Torte

Plumcake al pompelmo

Il plumcake al pompelmo è un dolce davvero delizioso, morbido ed originale perchè realizzato con il pompelmo. Ecco la ricetta ed alcune varianti altrettanto golose

Plumcake al pompelmo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il plumcake al pompelmo è un dolce soffice, morbidissimo ma soprattutto originale dal momento che viene realizzato con il pompelmo, un frutto non utilizzato molto in pasticceria. Il risultato, però è un dolce davvero delizioso, buonissimo e soprattutto che piace a tutti per il suo sapore fresco e leggero.

Realizzarlo è molto semplice e soprattutto vi darà una grande soddisfazione sia se lo proponete a merenda che a colazione. Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo plumcake al pompelmo.

Ingredienti

  • 190 g di farina 00
  • 200 g di zucchero
  • 190 g di burro
  • 125 g di yogurt
  • 4 tuorli
  • 1 pompelmo
  • 3 g di lievito vanigliato

Preparazione

Per iniziare la preparazione del plumcake al pompelmo in una ciotola mescolate con le fruste elettriche il burro morbido (lasciato precedentemente a temperatura ambiente) con lo zucchero fino a quando non diventa quasi crema. Aggiungete i tuorli uno alla volta e prima di aggiungere quello successivo assicuratevi che l’altro sia stato assorbito completamente dall’impasto.

Sempre continuando a mescolare, unite uno dopo l’altro lo yogurt bianco, il succo del pompelmo (dovrà essere filtrato bene) e per ultimo la farina e il lievito setacciati per evitare che formino dei grumi. L’impasto dovra risultare cremoso e un pò denso, non dovrà essere liquido altrimenti la consistenza dopo la cottura non sarà soffice come dovrebbe essere.

Rivestite una teglia da plum cake con carta da forno bagnata e strizzata,o se volete potete anche imburrare ed infarinare la teglia. Versate dentro l’impasto e infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti. Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare.

Decorate con buccia di pompelmo lavata e tagliata a listarelle sottili. Ottimo da servire sia a merenda che a colazione, soffice e delicato di gusto piacerà a grandi e piccini.

In alternativa potete servire un plumcake allo yogurt, classico ma sempre amato, o un plumcake al limone.

Conservazione

Il plumcake al pompelmo si conserva per 2-3 giorni sotto una campana di vetro oppure all’interno di un sacchetto per alimenti così che si mantenga perfettamente morbido come quando l’avete preparato.

I consigli di Ombretta

Vi consiglio di fare bene la prova stecchino e di sfruttare tutti i minuti di cottura perché questo plumcake ne ha proprio bisogno. Al suo interno non dovrà essere molto asciutto ma neanche troppo bagnato. Se si dovesse scurire troppo coprite la superficie con un pezzo di foglio di alluminio, io l'ho lasciato per tutti i 40 minuti senza mai aprire ed è risultato cotto alla perfezione, soffice e umido al punto giusto.

Altre ricette interessanti
Commenti
Ombretta Orrù

18 febbraio 2016 - 11:49:22

Cara Evelin provalo è favolosoooo,soffice e umido al punto giusto^_^

0
Rispondi
Evelin Felice

18 febbraio 2016 - 11:18:17

Grazie per questa buonissima ricetta

0
Rispondi