Cannoli siciliani

I cannoli siciliani sono un vero e proprio classico della pasticceria siciliana consumato in ogni periodo dell'anno ed in ogni occasione. Vediamo insieme come prepararli ed alcuni consigli utili per un risultato davvero impeccabile

Cannoli siciliani
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I cannoli siciliani sono un vero e proprio fiore all’occhiello della pasticceria siciliana. I cannoli siciliani originariamente venivano preparati per il periodo di Carnevale ma ormai sono diventati un vero e proprio must in tutte le pasticcerie di questa splendida regione e vengono gustate quindi in ogni periodo dell’anno. I cannoli siciliani vengono realizzati friggendo delle cialde molto croccanti che vengono poi farcite con una crema di pecora. Per rendere i cannoli siciliani ancora più coreografici li si serve solitamente con una ciliegia candita o delle scorze d’arancia candite. Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi cannoli siciliani.

Ingredienti per le cialde

  • 120 g di farina 00
  • 20 g di strutto
  • 20 g di zucchero semolato
  • 40 ml di marsala
  • 7 g di cacao amaro in polvere
  • 15 ml di aceto
  • 1 uovo
  • un pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno

  • 500 g di ricotta di pecora
  • 100 g di gocce di cioccolato
  • 180 g di zucchero

Ingredienti per decorare

  • scorza d’arancia candita q.b.
  • zucchero a velo q.b.

Ingredienti per friggere

  • Olio di semi q.b.

Cannoli-siciliani-26097

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei cannoli siciliani dovete partire realizzando la crema di ricotta. Questa, infatti, andrà fatta riposare per almeno 4-5 ore così che si gusti per bene. In una ciotola ben capiente mettete insieme la ricotta di pecora e lo zucchero. Amalgamate il tutto e fate riposare. Quando la crema di ricotta avrà riposato per bene potrete passarla al setaccio, meglio se due volte, così da ottenere un risultato perfettamente fine e cremoso. Solo a questo punto potrete aggiungere le gocce di cioccolato.

Fatto questo dedicatevi alla preparazione delle cialde, che andranno poi fritte. Partite dall’impasto lavorando insieme la farina, lo zucchero, un pizzo di sale, il cacao, strutto, l’uovo ed il burro ben morbido, il marsala e l’aceto. Amalgamate per bene il tutto fino a quando avrete ottenuto una pasta ben compatta e consistente, che lavorerete per un paio di minuti. Riducete il tutto in una palla, avvolgete con della pellicola trasparente e mettete in frigorifero a riposare per almeno un’ora.

Quando la pasta per i cannoli siciliani avrà riposato perfettamente potete stenderla con uno spessore massimo di 2 mm. Poi, con un tagliapasta di 10 cm circa andrete a realizzare dei dischi. Allungateli leggermente a formare un ovale e poi avvolgeteli intorno ai cannelli di alluminio, sovrapponendo leggermente i due lembi, che farete incollare insieme spennellando con un composto di acqua e farina o dell’albume.

Una volta pronti i cannoli siciliani andranno cotti in abbondante olio di semi portato a circa 170°C per qualche minuto. Quando saranno ben croccanti potete toglierli dall’olio e passarli su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Fate freddare per bene i cannoli siciliani e solo dopo potrete estrarre i cannelli con movimenti delicati e rotatori. Tutto è pronto adesso per la farcitura,. Aggiungete la crema di ricotta all’interno di una sac à poche farcite i cannoli siciliani. Terminate decorando le due estremità con due mezze ciliegie candite o con delle scorze di arancia candita. Spolverizzate con dello zucchero a velo ed i vostri cannoli siciliani sono pronti per essere serviti ai vostri ospiti.

Cannoli-siciliani-26097

Consigli e varianti

E’ importante farcire i cannoli siciliani nel momento in cui intendete portarli a tavola altrimenti le cialde tenderanno a perdere la loro originaria croccantezza.

Se non gradite lo strutto potete sostituirlo con dell’olio di semi, sebbene la ricetta originale preveda proprio l’uso di strutto.

I cannoli siciliani sono solitamente molto amati, anche dai più piccoli. In alternativa, però, potete servire degli altri classici della tradizione siciliana come la famosissima cassata siciliana o i cartocci fritti. Tutti dolci molto sfiziosi.

Conservazione

I cannoli siciliani si conservano per al massimo un paio di giorni in frigorifero chiusi all’interno di un contenitore ermetico. Il consiglio, però, è di consumarli quanto prima per apprezzare la croccantezza della cialda.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!