Sbriciolata al limone

La sbriciolata al limone è un dolce dal sapore fresco ed intenso, perfetto per tutte le stagioni dell'anno. Ecco la ricetta per un dolce che sorprenderà tutti

Sbriciolata al limone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La sbriciolata al limone si prepara davvero in pochissimo tempo, ma è un vero dessert di tutto rispetto da servire ai propri ospiti.

Si parte da un impasto, la sbriciolata appunto, che somiglia molto alla classica pasta frolla ma con una consistenza ed una lavorazione ben diversa, che viene poi farcita con una crema al limone. Il risultato è un dolce dal sapore molto fresco e leggero, che sarà perfetto per la colazione, per terminare un pasto o da servire come dolce vero e proprio.

I suoi sapori e gli ingredienti fanno della sbriciolata al limone un dolce evergreen, da poter preparare e consumare in ogni periodo dell’anno, sia nelle giornate fredde che in quelle più calde. Prepariamola insieme.

Ingredienti per la sbriciolata

  • 300 g di farina 00
  • 2 tuorli
  • 140 g di zucchero a velo
  • 140 g di burro
  • un pizzico di sale
  • scorza di limone grattugiata

Ingredienti per la crema al limone

  • 120 g di zucchero semolato
  • 320 ml di latte
  • 35 g di farina 00
  • 3 tuorli
  • 2 limoni

Sbriciolata-al-limone-159785

Preparazione

Per iniziare la preparazione della sbriciolata al limone dovete partire dalla realizzazione della crema, che dovrà poi riposare. Come prima cosa in una ciotola lavorate insieme i tuorli e lo zucchero a formare una crema.

Aggiungetevi la farina e mettete da parte. Spostatevi sul fuoco e portate il latte a sfiorare l’ebollizione. Aggiungete, quindi,il succo di limone, che avrete precedentemente filtrato,e la scorza dei due stessi limoni.

Spegnete al fiamma ed aggiungete il composto così ottenuto all’interno della ciotola dove avete lavorato prima insieme i tuorli, la farina e lo zucchero. Amalgamate per bene con una frusta ed assicuratevi di non aver lasciato dei grumi.

Rimettete, quini, il composto nel pentolino e rispostatevi sui fuochi per far addensare la vostra crema al limone. Quando avrà la consistenza desiderata spegnete la fiamma e trasferite la crema al limone all’interno di una ciotola e coprite con della pellicola a contatto.

Fate freddare e poi mettete in frigorifero per circa 1 ora a compattarsi. Dedicatevi, quindi, alla realizzazione della sbriciolata.

Unite insieme la farina ed il burro, che deve essere ben freddo e tagliato a tocchetti, e sbriciolate con le mani. Aggiungete gli altri ingredienti amalgamando sempre il tutto in modo da sbriciolare l’impasto. Non dovrete, infatti, formare il classico panetto tipico della pasta frolla.

Adesso prendete una teglia con apertura a cerniera di 24 cm di diametro e formate un primo strato di sbriciolata. Versate, quindi, la crema al limone e ricoprite il tutto con il resto di sbriciolata a vostra disposizione così da avere una superficie ben omogenea.

La sbriciolata a limone a questo punto è ponta per essere messa in forno preriscaldato a 180°C per circa 45 minuti. Quando la superficie sarà appena dorata potete sfornare la vostra sbriciolata al limone e lasciarla freddare prima di servirla ai vostri ospiti.

Sbriciolata-al-limone-159785

Consigli e varianti

Potete aggiungere dell’amido di mais al posto della farina alla vostra crema.

La sbriciolata al limone è un dolce molto amato, ma in alternativa potete servire una sbriciolata alla nutella, una sbriciolata alle fragole o una crostata al limone. Tutti dolci golosissimi.

Conservazione

La sbriciolata al limone si conserva per 3-4 giorni chiusa all’interno di un contenitore ermetico in un luogo fresco.

Altre ricette interessanti
Commenti
Svitlana Hobrey

12 febbraio 2016 - 18:50:50

Scusate il lievito non devo mettere per impasto di questa sbriciolata?

0
Rispondi
Fidelity Cucina

06 ottobre 2016 - 15:19:46

Non è necessario. Puoi aggiungerne un cucchiaino, però, se preferisci ma il risultato sarà ottimo anche così ;-)

0