Sfogliatelle napoletane ricce

Le sfogliatelle napoletane ricce sono un dolce tipico campano, che si può farcire in tanti modi diversi. Ecco la ricetta

Sfogliatelle napoletane ricce
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le sfogliatelle napoletane ricce sono un dolce tipico campano formato da un involucro di pasta sfoglia e da una farcia che può essere fatta in diversi modi. Le sfogliatelle napoletane ricce possono essere gustate in più momenti della giornata e spesso vengono portare a casa di amici e parenti anche per far loro un gradito regalo. Sono ricche e gustose e quella loro particolare caratteristica che si crea in cottura con la pasta sfoglia che si arriccia dà al dolce un tocco in più.

Vediamo quindi insieme come preparare in casa le sfogliatelle napoletane ricce.

Ingredienti per la sfoglia

  • 200 g di farina 00
  • 200 g di burro
  • 100 ml di acqua
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno

  • 50 g di ricotta
  • 1 cucchiaio di gocce di cioccolato
  • 1 fialetta di aroma limone

Preparazione

Preparare le sfogliatelle napoletane ricce in casa è possibile ed è facile basta seguire tutti i passaggi e seguire le istruzioni.

Intanto assicuratevi di avere acqua e burro ben freddi. Potete mettere anche nel freezer l’acqua e tirarla fuori solo qualdo avrà cristallizzato in superficie. Dopodichè mettete in un mixer la farina, il burro a pezzettini, una presa di sale e frullate per 15 secondi alla massima velocità. Versate poi l’acqua ghiacciata dall’ apposito foro del mixer e frullate ancora per 15 secondi. A questo punto trasferite il composto su di un piano da lavoro poi con le mani compattatelo formando una palla, avvolgetela con la pellicola trasparente e mettetela nel ripiano più basso bel frigo a riposare 20 minuti.

Trascorso il tempo di riposo infarinate il piano di lavoro e con l’aiuto di un mattarello e con due fogli di carta forno stendete la pasta formando un rettangolo di circa 20 x 40 cm. A questo punto partendo dal lato più corto piegate il lembo inferiore di pasta fino a toccare la metà del rettangolo. Fate poi la stessa cosa con il lembo superiore fino a combaciare con quello inferiore ed infine  piegate a metà il rettangolo: così la prima “piega” è stata fatta.

Adesso dovrete girare la pasta di 90° e ripetere l’operazione della piegatura, dopodichè avvolgete la pasta nella pellicola trasparente e mettete in frigo a riposare per 20 minuti. Ripetete per altre due volte la piegatura poi mettete per l’ultima volta l’impasto a riposare in frigo sempre per 20 minuti. A questo punto la sfoglia è pronta per essere utilizzata quindi formate nuovamente un rettangolo sottile aiutandovi sempre con carta forno e mattarello poi dividete in tre strisce uguali tagliando per il senso della lunghezza infine sovrapponetele perfettamente una sull’altra in modo che combacino ed arrotolate partendo dal lato più corto fino a formare un rotolino.

Sfogliatelle napoletane ricce

Avvolgetelo con carta forno e mettetelo a riposare in freezer per 1 ora. Intanto preparare la farcitura mettendo in una ciotola la ricotta, lo zucchero, qualche goccia di essenza limone e con un cucchiaio mescolate energicamente fino a formare una crema vellutata, poi aggiungete le gocce di cioccolato e mescolate ancora per inglobarle bene alla crema.

Trascorso il tempo di riposo del rotolo di pasta sfoglia lasciatelo qualche minuto a temperatura ambiente poi togliete la carta forno e tagliatelo in 6 parti. Prendete poi in mano una parte ed iniziate con le dita ad allargare l’impasto come a voler formare una ciotolina. Mettete nel mezzo un cucchiaino di farcia e poi richiudete sigillando bene i bordi come per voler creare una mezza luna.

Adagiate le sfogliatelle su una leccarda rivestita con carta forno e mettete a cuocere in forno preriscaldato statico a 200°C . Le sfogliatelle saranno pronte quando risulteranno dorate e gonfie. Estraetele dal forno, lasciatele raffreddare poi a piacere spolverizzatele con zucchero al velo.

In alternativa potete preparare una versione veloce delle sfogliatelle napoletane o delle raviole di San Giuseppe.

Sfogliatelle napoletane ricce

Conservazione

Le sfogliatelle napoletane ricce si conservano per al massimo un paio di giorni.

I consigli di Sabrina

Essendo un lavoro un po' lungo puoi prepararne in grosse quantità e poi congelarla così si manterrà per più tempo e sarà sempre a vostra disposizione pronta all'uso. Potete poi sbizzarrirvi nella farcitura secondo i vostri gusti. Potete ad esempio utilizzare crema di nocciole, marmellata, miele e noci, oppure potreste utilizzare parte della farina integrale così da fare una versione più rustica.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!