Sfogliatelle napoletane veloci

Le sfogliatelle napoletane veloci sono molto più semplici da preparare rispetto alla classica ricetta tradizionale. Ecco come prepararle in poco tempo

Sfogliatelle napoletane veloci
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le sfogliatelle napoletane veloci sono un’alternativa molto più rapida e facile da preparare delle classiche sfogliatelle napoletane, un dolce amato e conosciuto in tutto il mondo e molto semplice da realizzare.

In questo caso, però, verrà utilizzata della pasta sfoglia già pronta che renderà sicuramente la preparazione di questo dolce molto più semplice, con un risultato, però, che si avvicina molto all’originale e che di conseguenza vi permetterà di poter gustare un’ottima sfogliatella fatta in casa con uno sforzo decisamente inferiore rispetto a quello che vi servirebbe normalmente con la classica preparazione.

Vediamo, quindi, insieme come preparare le sfogliatelle napoletane veloci.

Ingredienti

  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • 60 g di strutto

Ingredienti per il ripieno

  • 80 g di semolino
  • 280 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • 120 g di ricotta
  • 80 g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • scorza di 1 arancia
  • succo di 1/2 arancia
  • 1 fialetta di fiori d’arancio
  • q.b di arance candite

Ingredienti per spennellare

  • 1 tuorlo

Ingredienti per cospargere

  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle sfogliatelle napoletane veloci dovete partire dalla realizzazione del ripieno. Come prima cosa versate il semolino nell’acqua bollente e fate cuocere per qualche minuto. Una volta cotto lasciate da parte ad intiepidire.

Dedicatevi quindi alla ricotta, che dovrà essere sgocciolata per bene e poi strizzata per eliminare i liquidi in eccesso. Unite allo zucchero. Amalgamate per bene tutti gli ingredienti ed aggiungete via via anche il semolino ormai a temperatura ambiente, l’uovo, la scorza ed il succo d’arancia ed una fialetta di acqua di fiori d’arancio. Amalgamate il tutto ed aggiungete anche l’arancia candita.

Una volta ottenuto un impasto perfettamente omogeneo potete mettere in frigorifero a rassodare fino a quando vi servirà per il ripieno. Dedicatevi adesso alla preparazione vera e propria delle sfogliatelle napoletane. Prendete il primo rotolo di pasta sfoglia e tagliatelo in tre parti. Cospargete la superficie di ogni parte con dello strutto e sovrapponetele una all’altra.  Fate la stessa cosa anche con il secondo rotolo.

Utilizzando un mattarello assottigliate per bene le sfoglia così da ottenere un velo molto sottile. Quando avrete ottenuto una consistenza quasi velata della vostra pasta sfoglia potete avvolgerla così da formare un piccolo rotolo che sarà formato da tantissimi strati al suo interno.

Il rotolo così ottenuta andrà messo in frigorifero per una notte intera oppure in freezer per un’ora circa così che prenda consistenza. Dopo il tempo di riposo potete riprendere il vostro rotolo di pasta sfoglia dal freezer, realizzare delle fette e andare quindi a creare le vostre sfogliatelle.

Prendete ogni disco che avete creato e spingete con i pollici il centro così da far formare la classica conchiglia tipica delle sfogliatelle napoletane. Fatto questo non vi resta che inserire all’interno delle sfogliatelle un paio di cucchiaiate del ripieno che avete preparato precedentemente. Sigillate per bene le sfogliatelle napoletane così da formare la classica conchiglia.

Disponete su una teglia coperta con carta da forno, spennellate con un tuorlo e mettete in forno preriscaldato a 200°C per circa 15-20 minuti o fino a quando saranno dorate in superficie. Una volta pronte lasciate da parte ad intiepidirsi e poi cospargete con dello zucchero della prima di servire ai vostri ospiti.

In alternativa potete preparare dei dessert cassata o una colomba agli amaretti senza lievitazione. In entrambi i casi si tratta di varianti più semplici e veloci di ricette classiche che solitamente sono amatissime e molto consumate.

Sfogliatelle napoletane veloci

Conservazione

Le sfogliatelle napoletane veloci si conservano per al massimo un giorno. Possono essere consumate calde oppure a temperatura ambiente.

I consigli di Fidelity Cucina

Utilizzate ripieno che più preferite per la realizzazione delle sfogliatelle napoletane. Se lo gradite, infatti, potete utilizzare al posto dell'arancia del limone oppure del cedro candito. Sarà ottima anche una crema di ricotta con gocce di cioccolato. Date libero alla fantasia per creare l'abbinamento che più preferite in base alla situazione o ai gusti dei vostri ospiti.

Altre ricette interessanti
Commenti
Annalisa Tantini

12 aprile 2017 - 22:20:37

Le ho provate e sono ottime vorrei trovare la ricetta sul mio PC

0
Rispondi
Fidelity Cucina

13 aprile 2017 - 10:13:06

Ciao Annalisa. Salva la ricetta tra i tuoi preferiti per ritrovarla facilmente

0