Tartufini al pistacchio

I tartufini al pistacchio sono dei dolcetti semplici da preparare ma golosissimi e molto eleganti. Ecco la ricetta

Tartufini al pistacchio
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I tartufini al pistacchio sono dei dolcetti davvero molto delicati ma dal sapore intenso al tempo stesso. La nota croccante dei pistacchi all’esterno si sposa alla perfezione con la pastosità del ripieno che rende questi pasticcini davvero deliziosi e molto invitanti.

Saranno perfetti per accompagnare una tazza di caffè o di tè ma saranno buonissimi anche in un buffet di dolci. Belli da presentare, infatti, attireranno i vostri ospiti e vi faranno riscuotere un grandissimo successo.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi tartufini al pistacchio ed in quali altre varianti poter servire questi squisiti dolcetti.

Ingredienti

  • 150 g di cioccolato bianco
  • 50 g di granella di pistacchi
  • 35 g di pasta di pistacchi
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo

Ingredienti per la copertura

  • 70 g di granella di pistacchi
  • 140 g di cioccolato fondente

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei tartufini al pistacchio dovete partire dal cioccolato bianco che andrà tritato grossolanamente al coltello e messo a scaldare a bagnomaria. Quando sarà ben sciolto potete metterlo da parte ad intiepidirsi.

Quando il cioccolato non sarà più molto caldo potete aggiungere la granella di pistacchio e la pasta di pistacchio amalgamando il tutto con una spatola così da ottenere un risultato perfettamente omogeneo. Il composto andrà messo in frigorifero per circa 40 minuti a rassodare dopo averlo versato in una teglia.

Ricavate dei tocchetti di composto e date una forma circolare con le mani così da formare delle palline dalla forma perfettamente sferica. I tartufini non dovranno essere eccessivamente grossi altrimenti perderebbero la loro naturale eleganza. Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutte le vostre palline e rimettete in frigo mentre vi dedicate alla copertura al cioccolato.

Tartufini al pistacchio

Prendete il cioccolato, tritatelo al coltello grossolanamente come fatto prima e scioglietelo a bagnomaria. Se, invece, volete velocizzare questa operazione potete utilizzare il microonde. Mettete in microonde per pochi secondi, giusto il tempo di far ammorbidire il cioccolato e poi mescolate accuratamente. Questo passaggio è molto importante perché se prolungate troppo la cottura in microonde il cioccolato si seccherà ed il risultato non sarà più buon come dovrebbe.

Mettete il cioccolato in una ciotola e immergetevi uno alla volta i tartufini al pistacchio. Estraete i tartufini, fate colare il cioccolato in eccesso e passateli poi nella granella di pistacchio così che la superficie venga ricoperta interamente. Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutti i vostri tartufini al pistacchio. Adagiateli in appositi pirottini o su un vassoio e serviteli ai vostri ospiti.

In alternativa potete servire dei tartufini al cioccolato o dei tartufini al cocco. Ricette veloci e semplici da realizzare ma che vi faranno riscuotere davvero un grandisismo successo, sia con i grandi che con i più piccoli che potranno divertirsi a preparare questi dolcetti insieme a voi.

Tartufini al pistacchio

Conservazione

I tartufini al pistacchio si conservano per alcuni giorni all’interno di un contenitore ermetico.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire ancora più i vostri tartufini aggiungendo anche della granella di nocciole. Inoltre, potete giocare anche con le decorazioni, utilizzando del cocco, della granella di nocciole o del cacao amaro in polvere. Saranno un’ottima idea anche delle scaglie di cioccolato fondente che contrasteranno con il sapore del cioccolato bianco.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!